BUONISSIMO
Seguici

Pina Colada

La Pina Colada è un grande classico della miscelazione.  Il drink è talmente famoso che gli fu dedicata anche una canzone. Fa parte della La cultura tiki Culture, un complesso artistico e spirituale di origine polinesiana. Il drink fu inventato a Puerto Rico dal Don Ramon Portas Mingot nel 1963 quando il rum imperava su tutte le carte dei cocktails del mondo. Nella capitale dell’isola, la Vecchia San Juan esiste anche una lapide di marmo che ricorda ai passanti che in quel luogo esisteva il bar dove il cocktail fu creato.

Questo drink è perfetto da abbinare a crostacei e frutti di mare.

CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Pina Colada
  • DIFFICOLTÀ: BASSA
  • VINO: -
  • DOSI: 1
  • CUCINA REGIONALE: -
  • TEMPO: 5 min di preparazione
  • COSTO: BASSO

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Traditional caribbean cocktail pina colada in a glasses.

    Iniziate versando in un frullatore il rum, il succo d'ananas, la crema di cocco e il ghiaccio tritato. Mixate ad alto numero di giri tutti gli ingredienti e per permettere al ghiaccio di tritarsi. Il tutto per una ventina di secondi, fino a ottenere un liquido spumoso ma sufficientemente fluido. Trasferite il cocktail in un calice allungato e guarnite con una fettina d'ananas fresca. Decorate con menta fresca a piacere.

Domande frequenti

Quanto è forte la Pina Colada?

La Pina Colada ha una gradazione alcolica pari a 12,7 vol.

Cosa mangiare con la Pina Colada?

È un cocktail perfetto se accostato a diversi dolci come torte di vario genere e crostate di frutta. Sono consigliati anche piatti a base di pesce.

Perché si chiama Pina Colada?

Il cocktail ha origini latinoameriane, letteralmente significa “ananas pressato” ed è il drink nazionale dell'isola di Porto Rico dal 1978, paese in cui ogni 10 luglio viene celebrato il giorno nazionale della Pina Colada.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963