BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Farina d'avena

La farina d'avena è ricca di proprietà nutritive, tanto da essere un ottimo sostituto della comune farina di grano: ecco quali sono i suoi benefici. Farina d'avena

Farina d’avena, proprietà principali

La farina d’avena viene ottenuta dalla macinazione dei semi dell’avena. La produzione della farina può avvenire a partire dai semi interi o decorticati. Nel primo caso viene utilizzato il chicco intero del cereale: ciò comporta un prodotto finale dal colore più scuro e dal gusto leggermente amarognolo. Se si utilizzano invece i semi decorticati dalla crusca, la farina ottenuta risulterà più chiara. L’uso della farina d’avena, molto diffuso nei paesi del nord Europa, sta prendendo piede anche nel nostro Paese, a seguito del diffondersi di stili di vita e diete “salutari” e per il maggior uso che viene fatto della farina d’avena nell’alimentazione degli sportivi.

Farina d’avena, valori nutrizionali

La farina d’avena presenta un contenuto calorico non molto dissimile da quello di altre farine prodotte a partire da cereali (come quella di mais). Si tratta di circa 385 kcal per 100 grammi di alimento, provenienti in gran parte da carboidrati. I grassi presenti sono prevalentemente di tipo polinsaturo. A livello vitaminico troviamo soprattutto vitamina PP e B1. Molto interessante il profilo minerale: sono presenti calcio, potassio fosforo e ferro. La farina d’avena ha inoltre un buon contenuto di fibre.

Farina d’avena, benefici e controindicazioni

La farina d’avena, grazie proprio alla presenza di fibre, è un alimento dall’indice glicemico molto contenuto. Risulta pertanto adatto al consumo da parte dei diabetici. Le fibre conferiscono inoltre a questo prodotto un ottimo potere saziante. La farina d’avena è inoltre un alimento in grado di contrastare l’insorgenza di patologie connesse al sistema cardiovascolare a all’ipercolesterolemia. Da segnalare inoltre la presenza di un amminoacido, la lisina, in grado di favorire la fissazione del calcio nelle ossa. Non vi sono controindicazioni particolari, salvo questioni legate a possibili reazioni allergiche o di intolleranza. Tuttavia occorre segnalare che, pur essendo di fatto priva di glutine, i soggetti celiaci devono fare attenzione e consumarla con moderazione.

LEGGI TUTTO
  1. Muffins alle pesche
  2. Anelli di cipolle al forno
  3. Pane di mais alla zucca
  4. Crostata della nonna
  5. Aringhe in farina d'avena con senape
  6. Biscotti di farina d'avena
  7. Scones alla banana e cioccolato
  8. Base per crostate
  9. Quiche al brie e pancetta
  10. Crostata francese al cocco

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963