BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Crusca

Un ingrediente delizioso e soprattutto salutare grazie all'alto contenuto di fibra alimentare, scopriamo la crusca. Crusca

La crusca è il prodotto di scarto dei cereali, l’involucro fibroso che li contiene e che viene separato dalla farina attraverso il processo di raffinazione. Con gli anni, ha assunto un ruolo molto importante in cucina grazie soprattutto alle sue proprietà nutrizionali. Così da alimento di scarto è diventato un ingrediente delizioso e soprattutto salutare grazie all’alto contenuto di fibra alimentare. Può essere consumata con latte o yogurt, oppure impiegata per la preparazione di ricette dolci e salate. Scopriamo insieme le caratteristiche e le proprietà della crusca.

Crusca, proprietà principali

Quando parliamo di crusca dobbiamo necessariamente fare una distinzione tra quella di grano e quella di avena. Le due varietà, infatti, si si differenziano per colore, forma e sapore, ma le loro virtuose proprietà restano invariate. Entrambe vengono ricavate dai cereali e separate poi dalla farina e sono altresì fondamentali per il benessere dell’organismo. Sono infatti delle vere e proprie alleate di salute, spesso impiegate nelle diete più restrittive. Sono inoltre utilissime per regolarizzare il transito intestinale e per combattere l’iperalimentazione.

Crusca, valori nutrizionali

Considerata una valida alleata per il benessere dell’organismo, la crusca è impiegata in cucina soprattutto per il suo alto valore di fibre. Contiene inoltre sali minerali come ferro e magnesio, alleati della nostra salute. La crusca svolge un’azione molto importante sull’intestino agevolando il transito intestinale e stimolando il colon. Accompagnata sempre da liquidi, come il latte parzialmente scremato, la crusca contiene 206 calorie ogni 100 grammi.

Crusca, benefici e controindicazioni

La crusca rientra sicuramente tra i cibi a nostra disposizione con la più alta concentrazione di fibre, motivo per cui è consigliabile introdurre questo ingrediente in una dieta sana ed equilibrata. È spesso impiegata nei regimi alimentari più restrittivi perché è povera di calorie, di grassi e non contiene colesterolo. È considerata, quindi, una valida alleata per contrastare obesità e sovrappeso. Tra i suoi benefici, infatti, sottolineiamo anche la capacità di assorbimento di zuccheri e grassi. Tuttavia è consigliabile un consumo moderato ed equilibrato per evitare la nascita di disturbi intestinali.

LEGGI TUTTO
  1. Pasticcio di pollo alle erbe

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963