BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Costata di manzo

La costata di manzo è un taglio di carne nutriente e abbastanza grasso: vediamo quali sono le sue proprietà nutrizionali, i benefici e le controindicazioni. Costata di manzo

La costata di manzo è un taglio di carne molto apprezzato, un tipo di bistecca proveniente dal bovino maschio castrato e macellato tra il terzo e il quarto anno di vita.

Costata di manzo, proprietà principali

La costata di manzo appartiene alla schiena del bovino, quella che viene comunemente chiamata lombata (o lombo). Questo taglio di carne è anche noto come entrecôte, ed è uno dei più pregiati del manzo. In tutto, un bovino ha 13 costate, e quelle posteriori sono quelle generalmente consumate. La costata si distingue dalla bistecca alla fiorentina perché la prima comprende anche parte del muscolo dell’animale e, al contrario, ha meno grasso intramuscolare. Per questo motivo – e perché non ha il filetto – è più dura della fiorentina, dopo la sua cottura. Uno dei principali metodi di lavorazione di questa carne è alla griglia, soprattutto se cotta al sangue per evitare che si indurisca troppo.

Costata di manzo, valori nutrizionali

La costata di manzo è una carne rossa, e di questa eredita le proprietà nutrizionali. Con il nome di manzo si identifica il maschio castrato del bovino, le cui carni sono abbastanza grasse e nutrienti. A fronte di un apporto calorico contenuto, la costata è un’importante fonte di proteine ad alto valore biologico. Presenta anche discrete quantità di grassi e di colesterolo (quest’ultimo è all’incirca ai livelli di quello apportato dai formaggi). Tra i sali minerali spicca soprattutto il ferro, di cui la costata è un’ottima fonte. Vi sono anche fosforo, zinco e selenio, mentre tra le vitamine troviamo principalmente quelle del gruppo B (e in particolare la B12, presente solo in alimenti di origine animale).

Costata di manzo, benefici e controindicazioni

La costata di manzo, come in generale le carni rosse, dovrebbe essere consumata con moderazione. Questo perché è ricca di grassi, pertanto sconsigliata in caso di sovrappeso. Tuttavia, per il suo contenuto di proteine e di ferro, è un ottimo alimento per chi pratica sport, per i bambini e per le donne in gravidanza – in quest’ultimo caso deve essere ben cotta, per evitare il rischio di toxoplasmosi.

LEGGI TUTTO
  1. Costata al forno
  2. Costata di manzo in salsa all’aneto
  3. Costate al pepe verde
  4. Costate di manzo ai funghi porcini
  5. Costatine all'aglio e cipolle
  6. Brasato di bue al barolo
  7. Costate alla tirolese

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963