BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Colorante alimentare blu

Il colorante alimentare blu viene molto usato per dare un tocco di colore in cucina: lo si può preparare anche con ingredienti naturali, ecco come. Colorante alimentare blu

Può capitare, soprattutto in pasticceria, di trovare alimenti dal vivido colore blu. Queste sfumature vengono raggiunte solo grazie all’utilizzo di additivi (ovvero sostanze che si aggiungono a prodotti alimentari). In particolare, in questo caso si tratta di colorante alimentare blu: è facilmente reperibile in commercio in diverse tonalità, sia in versione liquida che in polvere – quest’ultima va amalgamata con acqua o alcol per ottenere il risultato desiderato.

Colorante alimentare blu, proprietà principali

La maggior parte dei coloranti è ottenuta artificialmente, tramite utilizzo di sostanze sintetiche. Nel caso del colorante alimentare blu, tra gli additivi più usati troviamo l’indigotina e l’antocianina (un antiossidante presente in molti alimenti dal colore blu o viola come le melanzane, l’uva nera e i ribes neri). Sebbene questo prodotto è presente in tutti i supermercati, è possibile ottenerlo facilmente anche in casa, mediante ingredienti naturali. L’alga spirulina può ad esempio essere impiegata per ottenere una sfumatura di blu molto brillante. Alternative ottime sono i mirtilli e il cavolo rosso, che con l’aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato otterrà un colore molto simile al blu.

Colorante alimentare blu, valori nutrizionali

Essendo usato in quantità davvero ridotte, il colorante alimentare blu non incide sull’apporto nutrizionale degli alimenti ai quali viene aggiunto. C’è invece sempre molta attenzione sulla sicurezza di questi prodotti di sintesi. Alcuni studi hanno evidenziato come alcuni tipi di colorante blu potrebbero provocare effetti collaterali spiacevoli nei bambini, come iperattività, insonnia e nausea. Per questo motivo, è meglio evitare di utilizzarli per decorare cibi ad essi destinati, preferendo l’uso di coloranti naturali – come quelli che abbiamo visto prima.

Colorante alimentare blu, usi in cucina

I coloranti sono molto utilizzati in pasticceria, per dare un tocco personale a torte e altri dolci. In particolare, il colorante alimentare blu viene impiegato su pasta di zucchero, pan di spagna e creme da farcitura. Tuttavia, ci sono diverse ricette salate che prevedono il suo utilizzo per azzardare sfumature particolari ai piatti.

LEGGI TUTTO
  1. Intestini ripieni
  2. Ali di pollo

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963