BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Code di gamberetti

Primi piatti, insalate, risotti: le code di gamberetti trovano ampio utilizzo in cucina per il loro gusto delicato e la versatilità. Code di gamberetti

Code di gamberetti, caratteristiche principali

Le code di gamberetti, proprio come i gamberi, fanno parte della famiglia dei Decapodi. Si trovano in acqua salata che in acqua dolce. Sono ampiamente utilizzate in cucina, soprattutto perché molto facili da trattare, trovando spazio in gustosi antipasti ma anche in primi piatti. Non è poi raro trovarle in fresche insalate, in abbinamento alle verdure, oppure nei risotti e nelle farciture. Si consumano previa cottura o anche crude e condite, purché sia certa l’elevata qualità del prodotto. Una volta acquistate, o decongelate, si conservano in frigorifero devono essere consumate rapidamente poiché sono sensibili al deperimento.

Le code di gamberetti rappresentano la parte finale del gamberetto, piccolo invertebrato dalle dimensioni variabili, che solitamente rientrano in pochi centimetri. Sono ricoperte di un solido carapace a base di chitina, tipica dei crostacei, che può essere tenuta per la cottura ma dev’essere invece eliminata per la consumazione. Si vendono congelati, decongelati, freschi e – più raramente – in salamoia. In Italia, la pesca avviene soprattutto nel Mar Mediterraneo ma anche nel Mar Ligure e nel Mar Tirreno. Le code di gamberetti presenti sul mercato arrivano, però, da ogni parte del mondo.

Code di gamberetti, valori nutrizionali

L’apporto calorico delle code di gamberetti è di tenore moderato. La principale fonte di energia è rappresentata dalle proteine (13,6 grammi ogni 100 di prodotto), ma si trovano anche tracce di carboidrati e pochissimi grassi. Per 100 grammi si contano circa 120 kcal.

Code di gamberetti, benefici e controindicazioni

Il loro consumo è controindicato in casi di ipercolesterolemia, nonostante i grassi presenti nelle carni siano comunque buoni per la presenza di Omega 3. Utilizzati come ingrediente nelle più disparate ricette, come il risotto di mare con le zucchine, l’insalata di gamberi e carciofi e la carbonara ai gamberetti, incidono per una minima parte sulle calorie della pietanza. Sono comunque indicati nelle diete ipocaloriche anche se il loro consumo dev’essere sempre moderato.

LEGGI TUTTO
  1. Tagliatelle di zucchine con gamberetti
  2. Carbonara ai gamberetti
  3. Insalata di gamberi e carciofi
  4. Canestrini canton
  5. Vermicelli di riso con gamberi e coriandolo
  6. Crostini con gamberi e funghi
  7. Pasta ai gamberetti e crema di limone
  8. Salmone al caviale
  9. Gamberi all'aglio e peperoncino
  10. Involtini di gamberi

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963