BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Caciocavallo

Il caciocavallo è un formaggio a pasta filata dalla tipica forma a sacchetto, prodotto con latte di vacche podoliche, caglio, fermenti lattici e sale. Scopriamo insieme le caratteristiche del caciocavallo. Caciocavallo

Caciocavallo, proprietà principali

Il caciocavallo è un formaggio a pasta filata dalla tipica forma a sacchetto, prodotto con latte di vacche podoliche, caglio, fermenti lattici e sale e sottoposto a stagionatura per un periodo che va dai tre mesi ai due anni al massimo. La consistenza è omogenea, la pasta color giallo paglierino e la crosta liscia e sottile. Più è stagionato, più il suo sapore si avvicina al piccante; più è fresco, più il gusto è dolce.È diffusissimo in tutto il Sud Italia, soprattutto in Sicilia e in Calabria. Può essere dolce o piccante ed è diventato un prodotto contrassegnato dal marchio DOP nel 1993.

La lavorazione del caciocavallo è regolata da appositi disciplinari da seguire con precisione. Tra le diverse varietà ricordiamo il Caciocavallo Silano DOP, prodotto in tutte le aree interne e appenniniche di Calabria, Basilicata, Campania, Puglia e Molise, il Caciocavallo Ragusano DOP,  prodotto nelle province siciliane di Ragusa e Siracusa, e il caciocavallo affumicato per venti minuti in strutture appropriate. Tutte le varietà di caciocavallo possono essere conservate in luogo fresco e asciutto per non più di un anno.

Caciocavallo, valori nutrizionali

Il caciocavallo apporta 333 calorie ogni 100 g di prodotto. Contiene grassi prevalentemente saturi, proteine ad alto valore biologico e acqua in parti uguali, oltre a sali minerali – come il calcio, il fosforo, il sodio e lo zinco – e vitamineA e B2. La quantità di colesterolo è importante.

Caciocavallo, benefici e controindicazioni

Il caciocavallo è un buon alimento per i bambini e per gli anziani poiché contribuisce al rafforzamento dello scheletro. Tuttavia non è indicato per chi è in sovrappeso, per chi soffre di ipertensione, ipercolesterolemia e sindrome metabolica, mentre può essere consumato da chi ha un’intolleranza al lattosio non troppo forte.

LEGGI TUTTO
  1. Frittata fantasia
  2. Torta rustica
  3. Timballo di finocchi
  4. Zuppa di pane e carne
  5. Torta salata alla siciliana
  6. Sfinciuni alla palermitana
  7. Ziti alla napoletana
  8. Ziti con tonno e acciughe
  9. Braciola farcita
  10. Minestra di riso e cacio

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963