BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Stracciatella

La stracciatella è un formaggio cremoso dal gusto delicato, perfetto da consumare al naturale o da usare come ingrediente: ecco le sue proprietà. Stracciatella

Stracciatella, proprietà principali

La stracciatella è un formaggio a pasta filata, prodotto con latte vaccino o di bufala: è formata con la pasta del formaggio stracciata a mano, e sono utilizzati quelli che vengono ritenuti gli scarti di produzione di altri tipi di formaggio. Per donare alla stracciatella cremosità, viene spesso aggiunta della panna fresca. I luoghi tipici di produzione sono la Puglia (specie la provincia di Foggia), la Basilicata e il Molise. Alla vista si presenta bianca e molto cremosa, e ha un sapore sapido ma molto delicato. È un alimento da consumare il più possibile fresco, a distanza di poco tempo dalla sua produzione. Può essere consumato al naturale, per gustarne appieno il sapore, o utilizzato come ingrediente per innumerevoli pietanze.

Stracciatella, valori nutrizionali

La stracciatella ha un contenuto calorico importante, pari a circa 395 kcal per 100 grammi. Si tratta di un apporto energetico fornito prevalentemente da proteine e soprattutto grassi, mentre i carboidrati sono irrilevanti. I grassi presenti nella stracciatella sono di tipo saturo, ovvero del tipo più dannoso per l’organismo. Notevole è il contenuto di colesterolo, pari a circa 100 mg per 100 grammi di alimento. Nella stracciatella troviamo inoltre alte concentrazioni di fosforo, potassio, sodio e calcio. Dal punto di vista vitaminico sono presenti tracce di vitamina A, vitamina E e vitamina C. Non si rilevano quantità di fibre rilevanti.

Stracciatella, benefici e controindicazioni

Un consumo attento e moderato della stracciatella è in grado di garantire all’organismo l’assunzione di importanti elementi, come il calcio, minerale fondamentale per la salute delle ossa e dei denti. La presenza di sodio è rilevante, ma non allarmante: pertanto anche gli ipertesi possono godere della stracciatella, pur prestando la dovuta attenzione alle quantità. La combinazione di alto colesterolo e grassi saturi rende la stracciatella poco adatta nella dieta di chi soffre di ipercolesterolemia e in generale di chi è in sovrappeso o ha la necessità di seguire diete ipocaloriche.

LEGGI TUTTO
  1. Bresaola Rosa alla stracciatella

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963