BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Pomodori datterini

I pomodori datterini, una varietà molto apprezzata per il suo gusto dolciastro, sono ricchi di sostanze importanti: ecco quali sono i loro benefici. Pomodori datterini

I pomodori datterini sono una qualità di pomodori di forma piccola e ovale. Sono molto presenti nelle cucine degli italiani anche se la loro diffusione è relativamente recente. Anche la loro vera origine è abbastanza incerta: sembrano provenire da incroci di origine asiatica. La loro coltivazione oggi è diffusa specie in alcune zone della Sicilia, come la provincia di Ragusa.

Pomodori datterini, proprietà principali

Dal sapore intenso e dal gusto dolciastro, i pomodori datterini hanno una polpa consistente ed una buccia molto sottile. Un singolo pomodorino ha un peso variabile tra i 20 e i 40 grammi. Data la loro dimensione ridotta sono molto pratici da usare ed hanno il notevole vantaggio di poter essere conservati lungo. Come altri tipi di pomodori possono essere consumati sia crudi che cotti. In questo caso, ovviamente, occorre tenere presente che i procedimenti di cottura tendono inevitabilmente a compromettere alcune caratteristiche dell’alimento. Il modo migliore per gustare i pomodori datterini è quello più semplice: all’interno di un’insalata o conditi semplicemente con un filo d’olio extravergine d’oliva e (poco) sale. Risultano ovviamente ottimi per diversi tipi di sughi, come uno degli ingredienti o come ingrediente principe.

Pomodori datterini, valori nutrizionali

Al pari delle altre varietà di pomodori, anche i datterini hanno un contenuto calorico molto limitato, che non supera le 20 kcal per 100 grammi di prodotto. Presentano importanti quantità di acqua e di fibre, e inoltre sono una ricca fonte di sali minerali: troviamo soprattutto calcio, fosforo, zinco, potassio, selenio e ferro. Tra le vitamine spiccano invece la C e la K. Sono inoltre presenti molti antiossidanti, come la luteina e la zeaxantina.

Pomodori datterini, benefici e controindicazioni

Lo scarso contenuto di sodio dei pomodori datterini conferisce loro qualità disintossicanti. Una delle loro caratteristiche principali è poi il cospicuo contenuto di licopene. Si tratta di un pigmento naturale che svolge una forte azione antiossidante, ovvero contrasta i radicali liberi e combatte il precoce invecchiamento delle cellule. In collaborazione con gli altri antiossidanti di cui questo alimento è ricco, ha effetti antitumorali e protegge dall’insorgenza di numerose malattie.

Domande frequenti

Come si conservano i pomodori datterini per usarli tutto l'anno?

I pomodori datterini si prestano bene alla conservazione in congelatore. Per farlo basta lavarli, asciugarli e metterli in un sacchetto da freezer, chiuso ermeticamente.

  1. Insalata di riso
  2. Pasta fredda con avocado
  3. Olive in padella con datterini scottati
  4. Ricetta Sartù di riso e tonno Mare Aperto ai sapori mediterranei
  5. Panzanella liquida con crostino di ricotta al bergamotto
  6. Paccheri ripieni con Tonno Mare Aperto ai sapori mediterranei
  7. Insalata Feta, Tonno Mare Aperto e verdure di stagione
  8. Fiori di zucca ripieni al forno con Riso Gallo Aroma, friggitelli e datterini
  9. Chantilly Mozzarella di Bufala Campana DOP con confit di pomodorino
  10. Sformatini di asparagi allo zenzero e salsa profumata al basilico

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963