BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Feta

Frutto della tradizione greca e con un sapore delicato, la feta è un formaggio altamente digeribile e con molte proprietà, usato come ingrediente Feta

La feta è un formaggio a pasta semidura della tradizione greca prodotto con latte fresco di pecora (80%) e di capra (20%). Tipico della cucina greca, è un ingrediente usato, grazie alle sue proprietà, per preparare tante ricette.

Feta, proprietà principali

Ottima fonte di proteine, sali minerali e vitamine, la feta è un prodotto naturale che durante il ciclo di produzione non prevede l’aggiunta di conservanti e additivi. Salato (visto che matura in salamoia per diversi mesi) e molto saporito, questo formaggio ha una colorazione bianca, una consistenza semidura ed è senza crosta esterna. Viene tipicamente utilizzato come ingrediente in aperitivi e stuzzichini e la sua origine greca ne fa l’ingrediente principale della famosa insalata greca. La sua genuinità è garantita da un rigoroso processo di produzione da seguire per la preparazione di questo alimento DOP (Denominazione di Origine Protetta).

Feta, valori nutrizionali

Come tutti i formaggi stagionati, la feta è un alimento decisamente calorico con un apporto energetico di circa 260 Kcal ogni 100 grammi di prodotto. L’etichetta nutrizionale (100 g) segnala 4 grammi di carboidrati, una notevole quantità di grassi (ben 21 grammi) e di colesterolo (89 mg). Le proteine, molto digeribili, si aggirano sui 14 grammi. I grassi sono per lo più saturi mentre il quantitativo di colesterolo (89 mg) non deve spaventare visto che normalmente una dieta equilibrata seguita da un adulto sano prevede l’assunzione di circa 300 mg di colesterolo. A rendere la feta un formaggio da consumare con moderazione è più che altro l’elevato contenuto di sodio.

Feta, benefici e controindicazioni

Più povera di grassi rispetto ai formaggi stagionati come il parmigiano reggiano e il cheddar, la feta con il suo carico di probiotici è salutare per l’intestino. Anche la presenza di calcio e potassio ne fanno un formaggio leggero e digeribile, salubre e attento alla salute. Le poche controindicazioni riguardano la sensibile concentrazione di sodio (circa 1 grammo per una porzione standard) che può nuocere a chi soffre di pressione alta e la presenza di lattosio (anche se in quantità minime) che può interferire su soggetti con gravi intolleranze alimentari.

LEGGI TUTTO
  1. Carpaccio di peperoni
  2. Linguine tricolore
  3. Insalata di gamberi zucchini ed asparagi
  4. Insalata alla greca
  5. Patate e zucchine al forno
  6. Torta di spinaci alla greca
  7. Insalata greca
  8. Insalata di frutta e verdura
  9. Omelette vegetariana
  10. Saganaki con formaggio e uova

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963