BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Colorante alimentare nero

Per dare un aspetto particolare ai piatti si può usare il colorante alimentare nero: ecco come prepararlo in casa e come lo si può impiegare in cucina. Colorante alimentare nero

I coloranti alimentari sono additivi, ovvero sostanze che vengono aggiunte a determinati cibi per dare loro un colore particolare. Questi prodotti vengono utilizzati unicamente a scopo estetico: a volte per rendere più appetitosi alcuni piatti, altre volte per donare loro un aspetto bizzarro o divertente. Uno dei meno diffusi è il colorante alimentare nero, che viene impiegato per impreziosire ricette dolci e salate. Vediamo di cosa si tratta.

Colorante alimentare nero, proprietà principali

In commercio esistono diversi prodotti che vanno sotto il nome di colorante alimentare nero: c’è sia la versione liquida che quella in polvere, che deve essere addizionata con acqua o alcol per avere la giusta densità e poter essere così utilizzata. Alcuni coloranti alimentari sono sintetici, ovvero realizzati in laboratorio, mentre altri derivano da prodotti naturali. È il caso del ribes nero, che grazie alle antocianine in esso contenute offre una colorazione molto scura.

Colorante alimentare nero, come realizzarlo

Dal momento che non sempre è facile reperire questo colorante, è bene ricordare che lo si può comodamente preparare in casa, seguendo due diversi metodi. Il primo consiste nel mescolare i coloranti rosso, blu e verde, che insieme danno origine ad un colore molto scuro (seppure non proprio nero). È necessario sperimentare le proporzioni dei vari prodotti per ottenere il risultato voluto, aggiungendo eventualmente del cacao amaro per rendere ancora più scuro il colorante. Il secondo metodo prevede invece l’uso del cioccolato extra-fondente, da sciogliere e mescolare con del burro. Per piatti salati, infine, si può usare il nero di seppia.

Colorante alimentare nero, valori nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, i coloranti alimentari sono pressoché irrilevanti. Vengono utilizzati infatti in quantità talmente modeste da non influenzare i valori presenti negli alimenti che vanno a decorare. Per quanto riguarda invece la loro sicurezza, il colorante alimentare nero che si trova in commercio non ha dimostrato alcun effetto cancerogeno.

Colorante alimentare nero, usi in cucina

I vari coloranti alimentari trovano ampio spazio soprattutto nella realizzazione di dolci, per dare un tocco in più a creme, pan di spagna o pasta di zucchero. Tuttavia possono essere utilizzati anche in ricette salate: ad esempio per colorare un piatto di pasta o della carne.

LEGGI TUTTO
  1. Carbone dolce
  2. Ali di pollo

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963