BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Prugne

Le prugne sono frutti dalle molteplici proprietà benefiche, utilizzate nella preparazione di dolci e marmellate e per accompagnare particolari ricette di carne. Conosciamo le loro caratteristiche. Prugne

Prugne, proprietà principali

La prugna è il frutto di un alberello a carattere cespuglioso, con rami contorti e spinosi, foglie piccole, verde scuro e con bordo dentato, fiori bianchi punteggiati di rosa. Appartengono alla stessa famiglia delle susine da cui però si differenziano per la forma allungata, il colore violaceo, mai giallo o rossastro, e per il fatto che il nocciolo si stacca facilmente. In Italia le prugne si producono soprattutto in Trentino Alto Adige, PiemonteMarche, Emilia RomagnaCampania e la raccolta inizia in tarda primavera, a giugno, e va avanti fino a settembre. Tra le varietà maggiormente commercializzate ricordiamo la California Blue, di forma tonda e colore blu violaceo, la Rusticana, piccola e di colore giallo o rosso, la Florentia, sferica o a forma di cuore, la San Pietro, la Ruth Gastetter e la Shiro o goccia d’oro, che matura a luglio.

Prugne, valori nutrizionali

Il prugne forniscono 42 calorie ogni 100 g. Contengono perlopiù acqua, zuccheri e fibre, e un quantitativo minimo di proteine e sale. Tra le vitamine sono ben rappresentate la C e quelle del gruppo B, ma anche la A e la K, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di potassio, fosforo, calcio, oltre a sodio, ferro e rame.

Prugne, benefici e controindicazioni

Le prugne sono note soprattutto per la capacità depurative e di stimolazione dell’attività intestinale, contrastando la stitichezza e gli ingorghi epatici. Inoltre sono ottimi antiossidanti e servono contro le malattie degenerative e l’arteriosclerosi. Per uso esterno l’infuso dei frutti in gargarismi e sciacqui cura e lenisce gengivitestomatite e mal di gola; è inoltre possibile utilizzarle per lavande e irrigazioni vaginali con infuso di foglie per curare la leucorrea.

Domande frequenti

Come conservare le prugne senza zucchero?

Si può preparare una composta di prugne senza zucchero utilizzando solo l'acqua e cuocendole in forno. Prima di bollirle, si consiglia di lavarle con acqua ed aceto: in questo modo si conservano meglio e più a lungo. Sono numerose le ricette di marmellate e confetture di buonissimo; scopri come preparare una marmellata di prugne speciale.

  1. Tacchinella ripiena con castagne e prugne
  2. Prugne secche: come farle in casa
  3. Prugne in agrodolce
  4. Torta di prugne
  5. Torta di carne
  6. Involtini prugne e pancetta
  7. Marmellata di prugne
  8. Gnocchi con le prugne
  9. Prugne fritte alla pancetta
  10. Zurracapote

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963