BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Miso

Ricavato dalla fermentazione dei fagioli di soia gialla, il miso è un ingrediente tipico della cucina giapponese, usato per preparare numerose ricette Miso

Il miso è un condimento ottenuto dalla fermentazione dei fagioli di soia gialla a cui viene aggiunto sale marino e cereali, in generale orzo oppure riso. Dal gusto particolare, è un ingrediente utilizzato per preparare numerose ricette.

Miso, proprietà principali

Di origine giapponese, il miso è diffuso in tutto l’estremo Oriente dove non può mancare sulle tavole come condimento per salse e creme da spalmare. Viene usato su verdure o carni per il suo gusto molto salato, fornendo un apporto nutrizionale importante, grazie a proteine, vitamine e minerali. Derivato dai semi della soia gialla, spesso viene preparato con l’aggiunta di altri cereali come orzo (Mugi Miso) o riso (Kome Miso), segale, miglio o grano saraceno. Il miso di sola soia viene chiamato Hatcho Miso.

Miso, valori nutrizionali

Essendo un alimento derivato dalla soia, il miso contiene buone quantità di proteine. Inoltre è ricco di enzimi e di sodio, con una discreta dose di vitamine del gruppo B. 100 grammi di miso forniscono un apporto calorico di 199 Kcal. I valori nutrizionali sono composti da acqua (43,02 grammi), una generosa dose di carboidrati (26,47 grammi), fibre (5,4 grammi) e circa 12 grammi di proteine. I grassi totali si aggirano intorno ai 6 grammi mentre gli zuccheri sono pari a 6,2 grammi. Il colesterolo è assente mentre modeste sono le quantità di calcio (57 mg) e ferro (2,49 mg), il fosforo presente in 100 grammi di miso è pari a 159 mg mentre il potassio 210 mg. Presenza di vitamina A, C, E.

Miso, benefici e controindicazioni

Estremamente nutriente, ricco di proteine e di lactobacilli, al miso è riconosciuta la proprietà di ripristinare e migliorare la flora batterica intestinale (grazie ai lactobacilli). Previene il senso di gonfiore e pesantezza, aiutando la digestione reintegrando il PH gastrico. Adatto per chi ha problemi digestivi e all’apparato gastrointestinale, aiuta a prevenire le allergie e l’asma, ma anche patologie della pelle. Ottimo alleato della salute per via della presenza di vitamina A e di tanti minerali (in particolare di calcio, magnesio e ferro), il miso è in grado di contrastare la pesantezza e il gonfiore dello stomaco, assicurando preziosi nutrienti tra cui le vitamine del gruppo B, indispensabili per il buon funzionamento del metabolismo.

LEGGI TUTTO
  1. Zuppa di miso al tofu
  2. Noodles con piselli e carote
  3. Piselli, carote e tempeh
  4. Carbonara vegana
  5. Zuppa di miso e wakame
  6. Zuppa giapponese

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963