BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Segale

La segale è un cereale nutriente sempre più diffuso anche in Italia, soprattutto grazie alle notevoli proprietà benefiche nei confronti dell'organismo. Scopriamo insieme le sue caratteristiche. Segale

Segale, proprietà principali

Della famiglia di piante erbacee alle quali appartengono il farro, il grano e l’orzo, la segale è una graminacea originaria, pare, delle regioni dell’Asia centrale. Cresce soprattutto in terreni aridi e freddi e si raccoglie in primavera o in estate a seconda delle varietà e dei luoghi di semina. Molto diffusa in Russia, Polonia, Scandinavia, Germania, Francia e Canada – qui impiegata per la produzione di whisky – , oggi questo cereale è rivalutato anche in Italia, dove viene utilizzata soprattutto sotto forma di farina. In particolare il Tirolo, nel Trentino Alto Adige, è noto per il tipico pane nero, ma le coltivazioni sono sempre più comuni anche in Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Piemonte. La farina è impiegata anche nella preparazione di creme, gallette e fiocchi per la prima colazione, mentre i chicchi sono usati per le zuppe e, se tostati e macinati, per una bevanda sostitutiva del caffè.

Segale, valori nutrizionali

La segale fornisce 342 calorie ogni 100 g. Contiene perlopiù carboidrati e una parte di proteine inferiore a quella del frumento, pochi grassi e molta fibra. Tra le vitamine sono ben rappresentate quelle del gruppo B e la E, mentre tra i sali minerali ricordiamo buone quantità di calcio, fosforo, potassio, magnesio e ferro.

Segale, benefici e controindicazioni

La segale è un’ottima alleata dell’intestino poiché ne protegge la flora. Inoltre, dato che trattiene molto bene l’umidità grazie alla presenza di zuccheri a catena lunga che si legano facilmente all’acqua, ha un alto potere saziante responsabile anche della riduzione dei picchi glicemici. Inoltre contrasta stress psico-fisico e depressione, svolge un’azione antiarteriosclerotica e protettrice dei vasi sanguigni, sembra ridurre i disagi provocati dalle vampate in menopausa. Anche se non costituisce una soluzione alimentare adatta ai celiaci, la segale ha un contenuto di glutine molto inferiore a quello presente nel grano e in altri cereali. Per il resto non sono presenti particolari controindicazioni.

 

 

 

LEGGI TUTTO
  1. Insalata di cereali

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963