BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Carpaccio di vitello

Gustoso, leggero e con tanti benefici, il carpaccio di vitello è un piatto a base di carne cruda che viene preparato in tanti modi differenti e gustosi Carpaccio di vitello

Il carpaccio di vitello è un piatto a base di carne cruda che viene solitamente condito con verdure e un’emulsione per esaltarne il sapore naturale. Per prepararlo è fondamentale seguire alcune regole: la carne deve essere di prima qualità e freschissima, mentre i condimenti non devono essere forti. La ricetta deriva dal carpaccio alla Cipriani, inventato qualche anno fa e condito con latte e salsa Worcester. Fra le varianti troviamo quella con rucola e grana.

Carpaccio di vitello, proprietà principali

Il carpaccio di vitello è un taglio di carne magro con poco tessuto connettivo. Solitamente il macellaio sceglie come taglio il filetto che viene ricavato dai muscoli della lombata. Si possono utilizzare pure il filetto e il controfiletto (lombo e lombata) considerati fra i tagli più magri. Nel 1950 Giuseppe Cipriani, il proprietario del celebre Harry’s Bar di Venezia, inventò questa ricetta per una sua amica, la contessa Amalia Nani Mocenigo. I medici infatti avevano vietato alla donna di consumare carne cotta, per questo Cipriani elaborò per lei una ricetta a base di carne cruda. Il nome venne scelto per celebrare il pittore Vittore Carpaccio, che in quel periodo era in mostra al Palazzo Ducale di Venezia. La leggenda vuole che il colore della carne ricordasse quella di una delle sue opere. “Come è nato? Alla contessa Amalia Nani Mocenigo i medici avevano ordinato una dieta strettissima – ha raccontato -. Non poteva mangiare carne cotta e così, per accontentarla, pensai di affettare un filetto molto sottile. La carne da sola era un po’ insipida; ma c’era una salsa molto semplice che chiamo universale per la sua adattabilità alla carne e al pesce. Ne misi una spruzzatina sul filetto e, in onore del pittore di cui quell’anno a Venezia si faceva un gran parlare per via della mostra e anche perché il colore del piatto ricordava certi colori dell’artista, lo chiamai carpaccio”.

Carpaccio di vitello, valori nutrizionali

Il carpaccio di vitello contiene 122 kcal. La carne garantisce 26 grammi di proteine, 2 grammi di grassi, 0,5 grammi di carboidrati, 0,5 grammi di zuccheri e 3 grammi di sale.

Carpaccio di vitello, benefici e controindicazioni

Il carpaccio di vitello è un buon alleato per il miglioramento del metabolismo grazie alle proteine di qualità elevata, alle vitamine e ai minerali. Si tratta di un alimento benefico per il sistema nervoso grazie alla vitamina B12 e alla presenza di folati.

LEGGI TUTTO
  1. Carpaccio di filetto alla Gressoney
  2. Carpaccio di vitello con zucchine
  3. Carpaccio di vitello all'avocado
  4. Carpaccio di manzo alla pizzaiola

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963