BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Burro di cocco

Il burro di cocco è un burro vegetale dalle proprietà sorprendenti, che può essere usato per arricchire molte ricette o per sostituire il burro classico Burro di cocco

Il burro di cocco è un ingrediente prezioso, apprezzato per via delle sue numerose proprietà. Dal sapore peculiare, questo burro vegetale può essere impiegato in diversi modi in cucina e può anche rendere più salutari molte ricette.

Burro di cocco, proprietà principali

A differenza dell’olio di cocco, che viene ottenuto dalla spremitura a freddo della polpa di cocco, il burro di cocco viene realizzato di fatto usando tutte le parti del cocco, fatta eccezione per la buccia. A essere particolarmente importanti sono le giuste quantità di polpa e di latte: le due parti devono essere infatti dosate non per realizzare il classico panetto di burro cui siamo abituati a pensare, ma per creare una vera e propria crema spalmabile con un forte sapore e odore di cocco.

La crema si presenta morbida e malleabile, ma non del tutto omogenea: questo è dovuto al fatto che la polpa del cocco tende a sfaldarsi quando viene frullata o sminuzzata. La scarsa omogeneità è però una caratteristica essenziale del burro di cocco, che ne attesta per altro la freschezza. Inoltre, non appena acquistato, questo tipo di burro può sembrare liquido: la sua consistenza, infatti, cambia in base al calore. Basterà semplicemente conservarlo in un luogo fresco e asciutto per renderlo più solido e facilmente spalmabile.

Burro di cocco, valori nutrizionali

Trattandosi di un alimento estremamente grasso, non stupisce che il burro di cocco sia davvero ricco di calorie: ben 833 per 100 grammi. Non contiene altri macronutrienti se non grassi, di cui è interamente composto. Tuttavia, è ricco di vitamine, in particolare di vitamina K e vitamina E con alte quantità di tocoferolo, potente antiossidante liposolubile, e di sali minerali, in particolare di ferro.

Burro di cocco, benefici e controindicazioni

Il burro di cocco è molto benefico: è decisamente più nutriente e salutare del burro tradizionale e se integrato in un regime alimentare sano con moderazione, può favorire la perdita di peso, coadiuvare il corretto funzionamento del sistema immunitario e aiutare a migliorare le prestazioni atletiche e il livello di energia. Ciò detto, il burro di cocco resta pur sempre un burro, per cui non è consigliabile eccedere ed è da evitare in caso di ipercolesterolemia, sovrappeso o obesità. Bisogna poi fare molta attenzione quando lo si cuoce, perché tende a bruciarsi molto in fretta.

LEGGI TUTTO
  1. Ischoklad
  2. Torta alla melagrana

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963