BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Borragine

Erba selvatica che scacciava la malinconia, la borragine fa bene all'organismo donando gusto e colore a molte ricette. Ecco come si utilizzano fiori, foglie e semi Borragine

La borragine, nome scientifico Borrago officinalis, è una erba selvatica commestibile della famiglia delle Boraginacee. Il suo nome deriva proprio dal latino burra e significa “lana grezza” in riferimento alla peluria che contraddistingue le foglie leggermente pelose che in natura si manifestano ovali e ruvide. Cresce in modo spontaneo come il timo e il rosmarino in tutta l’Italia mediterranea, specialmente in Liguria e in Campania dove si riconosce a colpo d’occhio grazie ai suoi caratteristici fiori blu-viola a forma di stella, gli stessi che possono essere utilizzati in gastronomia e in altri rimedi fitoterapici.

Borragine, proprietà principali

Se nell’antichità era considerata una pianta in grado di allontanare la malinconia, la medicina popolare suggerisce di impiegare i fiori e le foglie, raccolti da aprile e per tutto il periodo estivo, negli infusi per combattere tosse e bronchiti. Vero alleato della salute è il suo olio, estratto a freddo dal seme, che regola la produzione di sebo e normalizza la cute grassa o secca. Regina delle ricette liguri, ha un impiego molto versatile in cucina e solitamente si usa come gli spinaci. In particolare, le sue foglie, che ricordano il sapore del cetriolo, sono perlopiù cotte e ripassate in padella, sbattute nella frittata, introdotte in zuppe e minestre. Sempre della regione ponentina sono famosi i ravioli di borragine e le foglie fritte realizzati con questa erba di campo. I fiori eduli donano colore a molti piatti estivi ed essiccati sono ottimi per tè e tisane.

Borragine, valori nutrizionali

La borragine è fonte di vitamine e minerali. È ricca di vitamina C che regala un effetto antiossidante e aiuta anche il sistema immunitario, e in diversa quantità anche di vitamina A e B. Inoltre, apporta una buona dose di calcio, fosforo, magnesio, potassio, ferro e rame.

Borragine, benefici

La borragine ha proprietà depurative e diuretiche per l’organismo, peculiarità che ricordano quelle del rafano. Combatte l’invecchiamento cellulare, la disidratazione, il cedimento dei tessuti, le unghie e i capelli fragili. Il fusto e le foglie contengono mucillagine, sostanza che aiuta l’intestino e l’apparato digerente stimolando il transito intestinale.

LEGGI TUTTO
  1. Quiche alla borragine e pancetta
  2. Zuppa bolognese di verdure
  3. Gnocchi di borragine
  4. Polpette di ricotta
  5. Pansoti in salsa di noci
  6. Insalata alle erbe
  7. Cozze ripiene allo scorfano
  8. Tortelli alle erbe con salsa di noci

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963