BUONISSIMO
Seguici

Come funzionano i piani cottura a induzione?

I piani cottura a induzione funzionano grazie all'elettricità e non al gas e hanno molti vantaggi, tra cui la facilità di utilizzo e pulizia.

Come funzionano i piani cottura a induzione?

I piani a induzione, un tempo appannaggio delle case all’estero, sono sempre più diffusi anche da noi.

A differenza dei fornelli a gas, i fornelli ad induzione funzionano grazie all’energia elettrica (e possono dunque essere alimentati anche da fonti rinnovabili). Ciò che più piace, tuttavia, è la loro capacità di scaldare acqua e cibo in un minor lasso di tempo.

Ma come funzionano i piani cottura a induzione, e quali sono i loro vantaggi?

Piano cottura a induzione, come funziona

Il piano cottura a induzione è un piano in vetroceramica sotto cui vengono installate speciali bobine. La corrente che scorre al loro interno, generando un campo elettromagnetico, va a riscaldare il fondo della pentola.

Il funzionamento è in realtà molto semplice: il campo elettromagnetico attraversa la vetroceramica e va a riscaldare il fondo della pentola. Che, quando è sul fornello, chiude per contatto il circuito che si è venuto a creare. Quando la si sposta, il circuito si interrompe e il calore smette di svilupparsi. È questo il motivo per cui un piano cottura a induzione è sicuro: se la pentola non è sul piano, il calore non si sprigiona. E scottarsi è impossibile.

I vantaggi del piano cottura a induzione

Tra i vantaggi del piano cottura a induzione, dunque, vi è la sicurezza. Ma non è l’unico punto di forza di questa tipologia di fornello.

Il piano cottura a induzione, infatti, è anche efficiente. Se il fornello a gas ha un rendimento del 50%, in quanto il calore della fiamma viene disperso nell’ambiente circostante, un fornello a induzione raggiunge il 90%. Il consumo dunque si riduce, e la velocità di cottura aumenta: per bollire un litro d’acqua sono sufficienti 3-4 minuti (contro i circa 10 del fornello a gas). Inoltre, pulire un piano cottura a induzione è molto semplice: basta bagnare una spugnetta o un panno in microfibra con dell’acqua, meglio se distillata, e passarlo sulla sua superficie.

Tuttavia, è bene considerare che il costo è più elevato rispetto a quello di un tradizionale fornello a gas e che – poiché spesso si utilizzano più zone di cottura insieme – un contatore da 3kW potrebbe non bastare. Infine, bisogna considerare l’acquisto di pentole ad hoc.

Quali pentole scegliere per il piano cottura a induzione?

RÖSLE ELEGANCE batteria di pentole da 10 pezzi

RÖSLE ELEGANCE batteria di pentole da 10 pezzi

RÖSLE ELEGANCE batteria di pentole da 10 pezzi

In acciaio inox 18/10, questa batteria di pentole e padelle soddisfa ogni esigenza. Il fondo incapsulato con anima in alluminio assicura una distribuzione del calore veloce ed uniforme, il lato interno è dotato di una pratica scala di misurazione. Facili da pulire, sono adatte ad ogni tipo di fornello e possono andare anche in forno.

Set Pentole per Induzione Home Hero

Set Pentole per Induzione Home Hero

Set Pentole per Induzione Home Hero

Il set perfetto per chi ama cucinare è quello proposto da Home Hero: 23 pezzi in rame, adatti alla cucina a induzione così come al forno. L’interno ceramico ultra-antiaderente garantisce il massimo trasferimento di calore, e scongiura il rischio di scheggiature, sbucciature o sfaldamenti. Il set comprende due spugnette ad hoc per la pulizia.

Kitchen Academy Set di Pentole Antiaderenti

Kitchen Academy Set di Pentone Antiaderenti

Kitchen Academy Set di Pentone Antiaderenti

Ideali per chi ama una cucina salutare, le pentole per induzione di Kitchen Academy consentono di cucinare senza olio grazie al rivestimento martellato. Il riscaldamento uniforme è garantito dal doppio fondo in alluminio, il manico in acciaio inox e legno è progettato per massimizzare l’ergonomia. Compatibile con piani cottura a gas, elettrici, in ceramica, in vetro, a induzione, questo set di pentole è estremamente versatile e resistente.

I migliori piani di cottura a induzione

Sul mercato, è disponibile oggi una vasta gamma di piani cottura a induzione. Tutti caratterizzati da un design minimalista, differiscono per numero di fuochi e per tecnologia. Di seguito, ecco una selezione dei migliori piani cottura a induzione.

Bosch Serie 8 PXY675DC1E

Bosch Serie 8 PXY675DC1E

Bosch Serie 8 PXY675DC1E

Il più amato tra i piani cottura a induzione consente d’ottenere pietanze perfette grazie al sensore PerfectFry: controllando costantemente la temperatura della padella durante la cottura, la regola al bisogno. I suoi quattro fuochi, grazie alla funzione FlexInduction, possono collegarsi andando a creare un’area più estesa per l’utilizzo di grandi pentole. E, se si necessita di potenza extra, è possibile attivare il pulsante PowerBoost (la potenza aumenterà così del 50%).

Caratteristiche:

  • 6 x 52.7 x 5.1 cm
  • 4 fuochi
  • da incasso
  • zona di cottura estensibile per grandi pentole
  • cornice piatta in acciaio inox
  • sensore PerfectFry per il controllo della temperatura
  • potenza aggiuntiva con funzione PowerBoost

Siemens EH801FFB1E iQ300

Siemens EH801FFB1E iQ300

Siemens EH801FFB1E iQ300

Dalle dimensioni generose, questo piano cottura a induzione si distingue per la praticità. Dotato di funzione timer, consente di ottenere uno spazio extra per pentole di grandi dimensioni (come girarrosti e teglie). La tecnologia touchSlider consente di controllare la temperatura delle zone di cottura toccando direttamente la scala graduata o facendo scorrere il dito lungo di essa, mentre la funzione PowerBoost aumenta la potenza del 50%.

Caratteristiche:

  • 3 x 60.3 x 12.6 cm
  • 4 fuochi
  • da incasso
  • zona di cottura estensibile per grandi pentole
  • controllo della temperatura senza manopole
  • spegnimento automatico
  • funzione timer
  • potenza aggiuntiva con funzione PowerBoost

Piastra a induzione AMZCHEF

Piasta a induzione AMZCHEF

Piasta a induzione AMZCHEF

Per chi non vuole o non può installare un piano a induzione completo, in commercio esistono numerose piastre a induzione. La migliore è proposta da AMZCHEF, ha un’efficienza del 93% e dimensioni compatte per essere riposta all’occorrenza. Grazie alla potenza regolabile (da 300 a 2000 W) e ai 10 livelli di temperatura (da 60° a 240°C), è possibile utilizzarla per cuocere, friggere, bollire ogni tipologia di alimento.

Caratteristiche:

  • 28 x 35 x 44.5 cm
  • Temperatura regolabile da 60° C a 240° C
  • 10 livelli di potenza (da 300 a 2000 W)
  • blocco bambini
  • timer regolabile fino a 3 ore
  • garanzia 24 mesi

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963