BUONISSIMO
Seguici

Idee su cosa bere con il panettone

Per non farvi trovare impreparati al taglio del panettone, seguite i consigli per l'abbinamento perfetto che sia al calice o in tazza. Dalle bollicine al tè, fino alla birra: ecco cosa bere con il famoso lievitato natalizio

Idee su cosa bere con il panettone

Chiudete gli occhi. Se dovesse immaginare il Natale in un profumo a cosa pensereste? Le spezie che solitamente pervadono casa nel mese di dicembre sono arancia, zenzero, cannella, chiodi di garofano e vaniglia che tra tisane in tazza bollente e candele in sottofondo sono il fil rouge dei pomeriggi più cozy sul divano sotto il plaid. Nei giorni di festa a tavola il momento clou arriva con il taglio del panettone, grande lievitato dolce che negli ultimi hanno sta appassionando sempre più persone. Accanto a un buon dessert che al fatidico taglio sprigiona aromi unici bisogna affiancare, però, il sorso giusto. Dalle bollicine (dolci) ai passiti, dai liquori al tè: ecco alcune idee per stupire i vostri commensali con un pairing spumeggiante, perché la dolcezza chiama dolcezza, come il Natale chiama l’amore.

Cosa bere con il panettone

In tema di bollicine non bisogna bere necessariamente secco ma ci sono tante sfaccettature come un elegante Franciacorta o un Trentodoc. con il suo piacevole perlage Armoniosa alternativa è la linea dei Passati e dei Moscati da scegliere tra le eccellenze italiane che non eccedano troppo nel contenuto zuccherino. I panettoni al cioccolato si sposano particolarmente bene con i distillati: così l’amaro del cacao trova la combo ideale con grappa, brandy invecchiato, cognac e per andare più sul sofisticato l’abbinamento pere e cioccolato sta bene con il Calvados, un’acquavite prodotta in Normandia. Il sapore di uvetta e i canditi viene amplificato dal tè nero con le sue note maltate e sfumature di caramello bruciato che a un primo assaggio colpiscono per quella prima nota di clementina che richiama subito i canditi. A metà tra un tè nero e un tè verde, c’è il tè blu, il pregiatissimo oolong in cui risaltano note calde e avvolgenti, oltre a spezie e agrumi in perfetto stile natalizio. Chi volesse azzardare può stappare una delle birre natalizie che solitamente i birrifici belgi fanno uscire in edizione limitata con l’avvicinarsi delle feste invernali. Queste bevute si caratterizzano per avere molto corpo ed essere liquorose con sentori di liquirizia, frutta secca, biscotti e cioccolato. E se il panettone diventa gastronomico? Un Lambrusco è sempre una buona idea per la sua acidità e la basa gradazione alcolica. Se invece si desidera un rosso con una struttura più leggera un Pinot Nero e un Nebbiolo risultano sorprendenti, soprattutto se lasciati una mezzoretta fuori dalla finestra.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963