BUONISSIMO
Seguici

Come spurgare le vongole dalla sabbia

Come spurgare le vongole dalla sabbia
Le vongole sono deliziosi e nutrienti frutti di mare, molto tipici della cucina italiana (specialmente della cucina meridionale, dove si preparano gli squisiti vermicelli con le vongole). Grigliate o al vapore sono sempre deliziose, tuttavia se c’è qualcosa che può rovinare il loro sapore è trovare della sabbia all’interno. A nessuno piace quella sensazione sabbiosa in bocca, quindi è essenziale rimuovere bene la sabbia per goderne appieno il gusto. Vuoi conoscere il modo corretto di farlo?  Ecco tutti i passaggi da seguire per spurgare le vongole dalla sabbia.
1) Come per tutti i molluschi è importante prima di selezionare le vongole, accertandosi che siano molto fresche, con un bell’aspetto e senza cattivo odore. Se scegli un prodotto di qualità, il risultato finale sarà sempre delizioso.
2) Una volta acquistate è tempo di pulirle per assicurarsi che siano prive di sabbia e pronte per la preparazione. Se vivi vicino al mare, buone notizie! Il modo migliore per pulire le vongole è di lasciarli in un contenitore con acqua di mare per almeno 2 ore. Quindi rilasceranno la sabbia e saranna perfette da consumare.

3) Ma come possono fare coloro che non hanno la spiaggia vicina? Nessun problema, c’è anche un modo per pulire le vongole senza la necessità di ricorrere al mare. Scegli un contenitore in cui puoi mettere una griglia in fondo. Quindi aggiungi acqua fredda e uno o due cucchiai di sale, metti le vongole all’interno lasciando riposare anche per 2 ore in acqua. È conveniente usare la griglia in modo tale che i frutti di mare non tocchino il fondo del contenitore pieno di sale, il che potrebbe comprometterne il sapore.

4) Una volta che le vongole saranno puliti devi solo eliminare l’acqua, asciugarle un po’ e poi cuocerle sulla griglia o sul vapore. Seguendo questi trucchi sarà un gioco da ragazzi eliminare la sabbia. Buon appetito!

Le ricette del giorno