BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Vino passito

Il vino passito è una bevanda alcolica gustosa e perfetta da accompagnare ai dessert. Si tratta di un ingrediente perfetto per tante ricette e delizioso Vino passito

Il vino passito, insieme agli spumanti dolci e ai vini liquorosi, è una tipologia di vino da dessert. Accompagna infatti portate dolci, ma si può abbinare anche a formaggi eborinati o con una lunga stagionatura.

Vino passito, proprietà principali

Il vino passito viene ottenuto tramite la vinificazione di uve passite, ossia sottoposte a un processo di concentrazione delle sostanze che si trovano nella polpa dell’acino. Se realizzato in modo naturale, l’appassimento può durare sino a 3-4 mesi dopo la vendemmia, con un calo del peso del grappolo del 50%. Per garantire il processo, le uve devono fare parte di vitigni che hanno una elevata acidità naturale. Devono inoltre possedere una buccia resistente per evitare la formazione di muffe indesiderate. Il vino passito ha un sapore deciso e particolarmente dolce, tanto che può arrivare a un contenuto zuccherino di 250 e più g/l. Questa tipologia di vino si presta a periodi di affinamento che possono essere lunghi, in bottiglia o in piccole botti, di rovere o con diverse essenze.

Vino passito, valori nutrizionali

In 100 g di vino passito sono presenti circa 112 calorie, pari al 47% di carboidrati, 0,2% di proteine, 0% di grassi e 52,8% di alcol.

Vino passito, benefici e controindicazioni

Il vino passito si ottiene dalla fermentazione alcolica dell’uva e contiene diverse sostanze nutritive, utili per il benessere dell’organismo. Il vino è composto di acqua per il 90% circa, e di alcol in misura variabile dal 4% sino al 15%. Le sue proprietà sono legate alla presenza di polifenoli, degli antiossidanti che aiutano a migliorare l’efficienza cellulare, riattivano il metabolismo e mantengono sotto controllo numerose patologie come il diabete. Occorre però fare una importante annotazione: il vino passito è una bevanda alcolica, per questo motivo va consumato con moderazione. Il limite massimo per l’uomo è di due bicchieri al giorno, mentre un bicchiere per la donna, nei pasti principali e mai a stomaco vuoto.

LEGGI TUTTO
  1. Cosce di cappone ripiene
  2. Charlotte agli agrumi
  3. Mattonella di cioccolato ai pinoli
  4. Torta di pere e cioccolato
  5. Fichi al vino
  6. Aspic di fragole

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963