BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Scorza di cedro

La scorza di cedro, molto utilizzata per aromatizzare dolci e per preparare un buonissimo liquore, è ricca di proprietà nutrizionali: scopriamo quali sono. Scorza di cedro

Della frutta non si getta niente, neanche la buccia: questa può essere impiegata in vari modi, per sfruttare appieno le sue proprietà nutrizionali. La scorza del cedro, ad esempio, vanta numerosi benefici per l’organismo, dal momento che è qui che si concentrano gran parte delle sostanze di cui questo frutto è ricco. Vediamo quali sono le sue caratteristiche.

Scorza di cedro, proprietà principali

Il cedro è un agrume che somiglia molto al limone: di colore giallo o leggermente verdognolo una volta giunto a piena maturazione, ha una buccia ruvida e molto spessa – mediamente corrisponde a circa il 70% del frutto intero. Una volta privata della parte interna bianca, il cui sapore è particolarmente amaro, la scorza di cedro può tranquillamente essere usata in cucina. Una delle sue varianti più apprezzate è quella candita, che può essere preparata anche in casa. Basta lasciar bollire la buccia tagliata a listarelle per almeno 15 minuti, unendole poi ad uno sciroppo (fatto con zucchero bollito) e facendole cuocere per 45 minuti a fiamma bassissima. Non resta, a questo punto, che lasciarle asciugare per almeno un giorno.

Scorza di cedro, valori nutrizionali

Se il contenuto calorico del cedro (e della sua buccia) è quasi irrilevante, altrettanto non si può dire per quanto riguarda quelle sostanze nutritive fondamentali per l’organismo. È proprio nella scorza del frutto che se ne trovano maggiori quantità: questo vale soprattutto per le fibre, utili per regolare il transito intestinale e per ridurre l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. La scorza del cedro è poi ricca di flavonoidi, potenti antiossidanti che contribuiscono a rallentare l’invecchiamento cellulare, diminuendo il rischio di sviluppare molte malattie. Vi sono poi buone quantità di vitamina C, che stimola il sistema immunitario, e di sali minerali come il potassio e il calcio.

Scorza di cedro, usi in cucina

La scorza di cedro, per via del suo particolare sapore, viene utilizzata moltissimo in cucina. Trova spazio soprattutto in ricette dolci, sia nella sua versione candita che fresca – ad esempio, viene grattugiata al posto della scorza d’arancia. Inoltre viene usata per la preparazione di marmellate e di un buonissimo liquore, servito spesso come digestivo.

LEGGI TUTTO
  1. Scorzette candite ricoperte di cioccolato
  2. Torta zucchina

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963