BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Scialatielli

Tipici della Costiera Amalfitana, gli scialatielli sono una tipologia di pasta simile agli spaghetti, perfetti per ricette con il pesce o sughi corposi Scialatielli

Gli scialatielli sono una tipologia di pasta fresca utilizzata nella cucina tradizionale campana. Il nome deriva dall’unione di due parole tipiche della lingua napoletana, ossia “scialare”, che significa “godere”, e “tiella”, che vuol dire “padella”. Si tratta di un ingrediente molto utilizzato ad Amalfi dove venne inventato nel 1978 dallo chef Enrico Cosentino che scelse di presentare gli scialatielli durante un concorso culinario. Grazie a questo alimento, ottenne il premio entremetier dell’anno. Gli scialatielli sono delle listarelle che risultano più corte degli spaghetti, ma più larghe, e con una sezione rettangolare e irregolare.

Scialatielli, proprietà principali

Considerati un formato di pasta fresca tipica della costiera amalfitana, gli scialatielli oggi sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Gli ingredienti con cui vengono. Sono fatti a mano usando farina, acqua oppure latte, formaggio grattugiato, sale, uova e basilico tritato. Sono stati inoltre riconosciuti come un prodotto agroalimentare tradizionale della regione Campania. Vengono conditi solitamente con frutti di mare e sughi corposi, a base di pesce o verdure. Troviamo dunque gli scialatielli alle cozze, allo scoglio, con pesce spada e capperi, agli scampi o all’astice. Si condiscono anche con salsiccia e cime di rapa, ai funghi, con ragù napoletano o con pesto di pistacchi.

Scialatielli, valori nutrizionali

In 100 grammi di scialatielli ci sono circa 273 calorie. Contengono inoltre sali minerali, grassi buoni e un alto contenuto di acqua e carboidrati.

Scialatielli, benefici e controindicazioni

Gli scialatielli sono una tipologia di pasta ricca di benefici. Aiuta a regolare nel sangue i livelli di zucchero e a tenere a bada il colesterolo. Il suo consumo è consigliato per le persone che soffrono di ipertensione e per chi vuole mantenere il proprio peso corporeo. Come sempre è necessario rispettare le dose consigliate dagli specialisti e non eccedere. Infine il quantitativo di glutine rende questo alimento controindicato per chi è affetto da celiachia.

LEGGI TUTTO
  1. Scialatielli all'aragosta
  2. Scialatielli con carciofi e pancetta

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963