BUONISSIMO
Seguici

Basilico secco

Il basilico secco, che è molto più facile da conservare rispetto alla sua versione fresca, possiede interessanti proprietà benefiche per l'organismo. Basilico secco

Per basilico secco si intende il prodotto derivante dall’essiccazione delle foglie del basilico fresco. La facilità di conservazione lo rende una valida alternativa alle classiche foglie di basilico, specialmente nei periodi freddi dell’anno in cui risulta difficoltoso trovare il prodotto fresco. Il procedimento di essiccazione può essere naturale o indotto tramite degli essiccatori. Vediamo quali sono le caratteristiche di questo prodotto.

Basilico secco, l’origine

La pianta selvatica è nativa dell’Asia tropicale e dell’India. Tra il IV e il III secolo a.C. ha fatto la sua comparsa anche nel Sud Europa: solo a partire dal xv secolo si è diffusa nel Nord Europa e successivamente in America. Oggi è una pianta molto diffusa in diversi luoghi del mondo. La versione essiccata viene utilizzata perché molto più comoda del prodotto fresco.

Basilico secco, i valori nutrizionali

Il basilico secco ha un limitato contenuto calorico (30 kcal per 100 grammi), è ricco di fibre e sali minerali come il potassio, ferro e calcio. Possiede inoltre buone quantità di vitamina K. Il processo di essiccazione ne provoca ovviamente la disidratazione: nella sua variante “fresca”, per ogni 100 grammi di foglie di basilico, circa 92 sono di acqua! L’essiccazione, ad ogni modo, non comporta la perdita dei valori nutrizionali e delle proprietà caratteristiche del basilico. Pertanto, anche il basilico secco aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e a mantenere in buone condizioni il sistema cardiovascolare, grazie alla presenza di betacarotene. L’utilizzo dl basilico secco può avere effetti benefici a livello intestinale, in quanto favorisce la digestione.

Usi del basilico secco

Oltre al suo classico utilizzo come pianta aromatica, il basilico secco può esser utilizzato in infusione per la preparazione di ottime tisane. Ma non bisogna esagerare: l’assunzione di tisane al basilico sono un toccasana per lo stress ed aiutano a rilassarsi, ma un uso eccessivo può avere effetti narcotizzanti. L’assunzione del basilico, anche nella sua variante essiccata, è inoltre particolarmente controindicato per chi soffre di allergie alle parietarie.

LEGGI TUTTO
  1. Riso al forno con il pollo

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963