BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Provola affumicata

La provola affumicata è un formaggio dal sapore intenso, che viene usato in moltissime ricette: ecco come si prepara e quali sono i suoi valori nutrizionali. Provola affumicata

La provola è un formaggio a pasta cotta (o semicotta) e filata, che viene prodotto a partire dal latte vaccino. La stagionatura è di norma di circa 10 giorni, ma esistono prodotti la cui stagionatura può arrivare a sei mesi. La provola affumicata si ottiene dopo aver esposto il formaggio al processo di affumicatura, che avviene mediante combustione della paglia. Il procedimento, che si verifica con temperature intorno ai 40-50 gradi, dura circa 10 minuti.

Provola affumicata, proprietà principali

La provola affumicata è prodotta soprattutto in Campania, dove esistono varianti derivanti dal latte di bufala. Ma la zona di produzione tipica della provola, anche nella versione affumicata, si estende a gran parte delle regioni meridionali, oltre ad alcune zone del Lazio. Oggi è ampiamente diffusa in quasi tutta Italia: al nord viene prodotto un formaggio derivante dalla provola, il provolone, dalla forma leggermente più grande e dal sapore più intenso. Questo alimento, in Lombardia, ha ottenuto il marchio DOP. La scamorza è invece una variante della provola, leggermente più piccola e prodotta con latte vaccino misto a latte ovino.

Provola affumicata, valori nutrizionali

La provola affumicata si caratterizza per un contenuto calorico abbastanza alto, circa 334 kcal per 100 grammi. L’apporto energetico è fornito principalmente da proteine e grassi. Questi ultimi sono prevalentemente di tipo saturo, meno salutari per l’organismo. Pertanto, visto il contenuto calorico e di grassi, nonché di colesterolo, se ne consiglia un’assunzione moderata. Tra i sali minerali troviamo ottime concentrazioni di fosforo e soprattutto calcio, elemento fondamentale per la salute delle ossa. La provola affumicata non ha un ricco profilo vitaminico, anche se possiamo trovare vitamina B1 e vitamina E.

Provola affumicata, usi in cucina

La provola affumicata dà il meglio di sé come formaggio da tavola, all’interno di taglieri di salumi e formaggi. Ma può essere utilizzata anche in insalate o in torte salate. Può essere anche cotta, in padella alla pizzaiola, o fritta, con o senza panatura. La provola affumicata può anche essere utilizzata per ricette dolci, come le frittelle.

LEGGI TUTTO
  1. Rollè pasquale di tonno Mare Aperto
  2. Pasta con broccoli alla calabrese

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963