BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Marasche

Le marasche sono simili alle ciliegie, ma hanno un sapore molto più acidulo: scopriamo come vengono usate, quali sono i loro benefici e le controindicazioni. Marasche

Le marasche sono frutti molto simili alle comuni ciliegie, ma con importanti differenze da un punto di vista botanico. Le ciliegie sono il frutto della pianta detta Prunus Avium, mentre le marasche sono il frutto del Prunus Cerasus. All’interno di questa specie è peraltro possibile individuare tre gruppi distinti, ognuno dei quali produce un frutto differente (tutti rientranti nella categoria delle cosiddette ciliegie acide): le amarene, le visciole e le marasche.

Marasche, proprietà principali

Le marasche hanno un colore rosso molto scuro ed un sapore acido ed amaro. Sono probabilmente quelle meno adatte ad essere consumate fresche, possono infatti risultare sgradevoli ad alcuni palati. In commercio non si trovano facilmente e sono principalmente destinate ad un utilizzo industriale. Vengono infatti prodotte ottime confetture e sono impiegate per torte e crostate. Uno degli usi più conosciuti riguarda la produzione di un liquore, il maraschino, ottenuto dalla distillazione delle marasche.

Marasche, valori nutrizionali

Le marasche hanno un contenuto calorico abbastanza basso, inferiore alle 40 kcal per 100 grammi. L’apporto energetico è prevalentemente fornito da carboidrati e solo in minima parte da proteine. Hanno un complessivo contenuto di zuccheri limitato. Sono presenti buone quantità di fibre e di vitamine, con prevalenza di vitamina A e vitamina C. Quest’ultima è tuttavia termolabile, ovvero svanisce se esposta a fonti di calore: pertanto la si trova in modo evidente solo nel prodotto fresco.

Marasche, benefici e controindicazioni

Le marasche hanno un effetto diuretico ed energizzante, quindi sono ottime dopo uno sforzo fisico o in caso di stress. Il ricco contenuto di fibre conferisce loro proprietà benefiche per la salute dell’intestino: in taluni casi, se assunte in maniera abbondante, possono avere un vero e proprio effetto lassativo. Per questo motivo è meglio consumarne con moderazione in caso di problemi come meteorismo e colon irritabile. La presenza di flavonoidi, inoltre, aiuta a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare. Poiché contengono melanina, le marasche sono utili anche per favorire il sonno.

LEGGI TUTTO
  1. Maraschino

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963