BUONISSIMO
Seguici

Farina di farro

Prodotta con un antico cereale, la farina di farro è altamente digeribile, ricca di proteine e fibre, povera di calorie e perfetta per preparare tante ricette gustose Farina di farro

Il farro è un “grano antico” con cui si produce la farina di farro. Questo cereale veniva utilizzato largamente nell’antichità, in particolare dai Romani, così tanto che secondo alcuni studiosi sarebbe stata la prima specie di grano coltivata e “domesticata” in Turchia. In Italia la coltivazione del farro – e di conseguenza la produzione della farina – avviene soprattutto in Garfagnana, zona montuosa dell’alta Toscana dove questo prodotto è stato riconosciuto come IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Farina di farro, proprietà principali

Il farro è una specie di grano che appartiene al Triticum, lo stesso genere del grano. Farro e grano dunque presentano delle caratteristiche simili sia dal punto di vista del gusto che di quello nutrizionale. Esistono tre tipologie di farro: la variante piccola, la variante media e la variante grande che appartengono ai generi Triticum monococcum, Triticum dicoccum e Triticum spelta.

Farina di farro, valori nutrizionali

La farina di farro è ricca di proteine, sali minerali e di vitamine del gruppo B. Inoltre contiene la metionina, un aminoacido essenziale utile all’organismo perché coinvolto nella sintesi di carnitina, cisteina, lecitina, taurina o di altri fosfolipidi. Questa farina ha un contenuto elevato di fibre, utili per regolarizzare il transito intestinale e migliorare l’assorbimento dell’acqua. Troviamo poi vitamine, sali minerali e proteine, a fronte di un basso contenuto calorico e di una concentrazione minore di amido rispetto alle farine raffinate.

Farina di farro, benefici e controindicazioni

La farina di farro è un ottimo ingrediente per chi vuole assumere fibre e sali minerali con poche calorie. Il consumo di questo alimento non presenta particolari controindicazioni, ma presenta il glutine, per questo non è indicato per coloro che soffrono di celiachia. La farina di farro viene tollerata invece dalle persone allergiche alle proteine del grano perché le proteine di questo cereale sono più digeribili. Infine questa farina è sconsigliata per chi soffre di problemi digestivi o intestinali per va dell’alto contenuto di fibre che la rendono un lassativo naturale.

LEGGI TUTTO
  1. Banana bread gocciolato
  2. Delizia di farro coc&choc
  3. Crostata vegana con marmellata di fragole
  4. Colomba vegana
  5. Polenta alla valnerina

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963