BUONISSIMO
Seguici

Zenzero candito

Lo zenzero è una spezia dal sapore molto forte e particolare, che può diventare uno snack eccezionale. Basta prepararlo in un certo modo per trasformarlo nel gustosissimo zenzero candito. 

Come trasformare lo zenzero fresco in zenzero candito

Lo zenzero candito è facilissimo da preparare: bastano soltanto un po’ di acqua e zucchero, infatti, per trasformare un rametto di zenzero in uno snack appetitoso e nutriente, che oltre a essere buono garantisce anche tutti i benefici solitamente associati allo zenzero. Ecco come preparare lo zenzero candito con i pratici passaggi della nostra ricetta.

Vota:
CHE VOTO DAI?
Grazie per aver votato!
Zenzero candito
  • DIFFICOLTÀ: Facile
  • ABBINAMENTO: -
  • COSTO: Economico
  • CUCINA REGIONALE: -
  • DOSI PER: 10 Persone
  • CALORIE: -
  • TEMPO: 10 min di preparazione 1h di cottura

Oppure ti potrebbero interessare

Ingredienti

Preparazione

  1. Zenzero

    Tagliate lo zenzero a cubetti e per ammorbidirlo fatelo bollire per circa 5 minuti. Scolatelo e rimettetelo in pentola con altra acqua fino a coprirlo tutto ma questa volta aggiungete anche lo zucchero di canna.

  2. Zenzero candito

    Cuocete fino a che l'acqua non sarà totalmente evaporata, quindi scolate il succo rimasto in pentola. Togliete lo zenzero un pezzetto alla volta e lasciate raffreddare su carta forno.

Domande frequenti

Come mangiare lo zenzero candito?

Lo zenzero candito si può mangiare come una caramella o a fine pasto. È ottimo come accompagnamento al tè grazie alle sue proprietà digestive.

Che proprietà ha lo zenzero candito?

Lo zenzero candito è utile contro i mali di stagione come la tosse e il mal di gola in quanto esercita un'azione antinfiammatoria. Può essere utilizzato anche per aiutare la digestione e la circolazione e per calmare la nausea.

Altre ricette correlate

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963