BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Squacquerone

Lo squacquerone, uno degli ingredienti più famosi della piadina romagnola, è un formaggio cremoso e gustosissimo: ecco come utilizzarlo in cucina. Squacquerone

Lo squacquerone è un formaggio fresco e cremoso, tipico della Romagna. Viene prodotto a partire dal latte di vacca: abbastanza simile alla crescenza, è però più molle, in quanto presenta una quantità di acqua maggiore. La scarsa consistenza fa sì che questo formaggio tenda a “squagliarsi”: da ciò deriva il suo nome molto particolare. Ne esiste una versione DOP, riconoscimento ottenuto nel 2012, e riguarda lo squacquerone prodotto in Romagna e in parte della provincia di Bologna. La sua produzione deve ovviamente rispettare un rigido disciplinare per poter essere riconosciuto come DOP. Lo squacquerone è conosciuto al grande pubblico soprattutto per essere uno degli ingredienti tradizionali della celebre piadina romagnola.

Squacquerone, valori nutrizionali

Similmente ad altri latticini, il contenuto calorico dello squacquerone è abbastanza elevato, seppur minore rispetto a formaggi più stagionati. In 100 grammi di prodotto si trovano circa 247 kcal, derivanti principalmente da proteine e grassi. Questi ultimi sono soprattutto di tipo saturo. Anche il contenuto di colesterolo è tutt’altro che irrilevante. Tuttavia, tanto il contenuto di grassi quanto quello di colesterolo è minore rispetto ad altri formaggi. Se ne consiglia comunque un consumo moderato se si è a dieta o se si soffre di ipercolesterolemia. Per il resto, lo squacquerone è un’ottima fonte di sali minerali come il calcio e il fosforo, entrambi molto importanti per la salute di ossa e denti, ma anche di vitamine del gruppo B.

Squacquerone, usi in cucina

Il suo abbinamento ideale è quello con la piadina romagnola, il prodotto per eccellenza della Romagna, che ha reso questa zona famosa nel mondo. Ottimo anche consumato al naturale, spalmato su una semplice fettina di pane. Ma la cremosità di questo formaggio può essere sfruttata per tanti piatti: può essere uno degli ingredienti di un tortino salato oppure usato all’interno di gustosissimi risotti. Per restare in terra romagnola, viene spesso utilizzato come uno degli prodotti principali per il ripieno di tortellini o ravioli. Ma lo squacquerone può diventare anche un dessert: si può infatti preparare un gustoso gelato, accompagnato da fragoline o frutti di bosco.

LEGGI TUTTO
  1. Piadina crudo rucola e squacquerone
  2. Cheesecake salata con squacquerone e rucola
  3. Risotto con squacquerone e pancetta

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963