BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Ruote

Questo tipo di pasta permette di mantenere il condimento ed è ottimo per creare ricette gustose e ricche. Ecco perché e come utilizzare le ruote. Ruote

Le ruote sono un formato di pasta dal design particolare: sembrano, come dice il nome stesso, la ruota di un carro. Hanno una forma circolare a raggi che, insieme al bordo dentellato, permette di trattenere il condimento, esaltandone il sapore. Gli elementi che compongono le ruote sono di tre spessori differenti e favoriscono la masticazione. La storia delle ruote risale agli inizi del Novecento, quando per realizzare alcuni formati di pasta, i produttori si ispirarono al mondo dell’automobilistica. I sughi restano intrappolati tra i pieni e i vuoti della forma, aderendo alla superficie ruvida della pasta, rendendo questo formato perfetto per ricette con condimenti ricchi e saporiti.

Ruote di pasta, proprietà principali

Le ruote, essendo una pasta, sono principalmente una fonte di carboidrati e secondariamente di proteine. Sono fatte con farina di grano duro e acqua e si trovano facilmente in tutti i supermercati e negozi di alimentari. Possono far parte di una dieta equilibrata e salutare grazie al loro potere saziante, unico accorgimento è non eccedere nelle quantità e nel condimento. Contengono, come tutte le paste, vitamine del gruppo B, soprattutto la B1 che è fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Dall’amido della pasta si libera poi il glucosio, che favorisce la sintesi della serotonina, il neurotrasmettitore che provoca una sensazione di benessere. Le ruote sono facilmente digeribili e riescono a fornire una buona dose di energia, utile anche per gli allenamenti sportivi.

Ruote di pasta, valori nutrizionali

Con 100 gr di ruote di pasta si ottengono 356 kcal, di cui 82,8 grammi di carboidrati, 10,8 grammi di proteine, 2,6 grammi di fibre e 0,3 grammi di lipidi. La dose consigliata per un piatto ricco ed equilibrato è di circa 80 grammi.

Ruote di pasta, benefici e controindicazioni

Le ruote, come tutta la pasta di semola di grano duro, sono tra i carboidrati con l’indice glicemico più basso. Favorirebbero la protezione del cuore, contengono fibre e poco sodio, fondamentali nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e dei tumori. Vengono considerate anche un anti stress grazie all’elevata quantità di triptofano. Contenendo glutine, le ruote di pasta non possono essere consumate da chi ha intolleranze a questa sostanza o soffre di celiachia. Altra controindicazione è non mangiarne una quantità eccessiva perché porterebbe a un aumento di peso.

LEGGI TUTTO
  1. Insalata di pasta con rucola e pomodori
  2. Ruote all'insalata
  3. Ruote al pesto rosso
  4. Ruote fantasia
  5. Ruote alla carbonara di tonno
  6. Ruote al peperoncino
  7. Ruote in insalata con peperoni
  8. Ruote alla rucola

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963