BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Olive Kalamata

Le olive Kalamata sono una varietà di olive prodotte tipicamente in Grecia, e hanno un sapore intenso: scopriamo le loro caratteristiche e gli usi in cucina. Olive Kalamata

Le olive sono il prodotto che più di ogni altro unisce i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Sono infatti coltivate in Italia, Spagna, Portogallo e Grecia. Tale produzione è diretta sia al consumo diretto dell’oliva come prodotto da tavola, sia alla sua trasformazione in olio. Si tratta di una produzione veramente diffusa tanto che circa l’80% dell’olio commercializzato a livello mondiale arriva da Paesi europei. Tra i produttori più importanti, come detto, troviamo la Grecia. Un tipo di oliva particolarmente rinomato è l’oliva Kalamata, il cui nome deriva dalla città di Calamata nella penisola del Peloponneso. Qui la coltivazione di questo prodotto è particolarmente diffusa.

Olive Kalamata, proprietà principali

Le olive Kalamata hanno una forma che ricorda vagamente una mandorla ed un colore viola scuro che le rende immediatamente riconoscibili. Anche la pianta ha caratteristiche particolari: le sue foglie infatti sono grandi circa il doppio rispetto a quelle degli alberi di olivo di altre varietà. Le olive Kalamata, dal sapore intenso e caratteristico, sono davvero versatili in cucina. Sono ottime da consumare da sole come stuzzichino durante un aperitivo o adatte ad arricchire insalate od arrosti. Possono anche essere utilizzate per preparare sughi o all’interno di impasti per pane o focacce. Trovano inoltre impiego in molte ricette della tradizione greca, come la pizza greca all’agnello.

Olive Kalamata, valori nutrizionali

Le olive Kalamata vantano un contenuto energetico pari a circa 235 kcal per 100 grammi di prodotto. L’apporto calorico è fornito principalmente dai lipidi: anche questa varietà, come altri tipi di olive, ha infatti un alto contenuto di acidi grassi, principalmente di tipo monoinsaturo. Questa tipologia di grassi, se assunta ovviamente con moderazione, comporta benefici al nostro organismo: favoriscono infatti la circolazione, contribuendo alla “trasformazione” del colesterolo cattivo in colesterolo buono. Le olive Kalamata sono poi ricche di sali minerali: sono presenti soprattutto sodio, calcio e potassio, elemento fondamentale per mantenere sotto controllo la pressione sanguigna

Olive Kalamata, benefici e controindicazioni

Le olive Kalamata sono potenti antiossidanti, riducono il rischio di sviluppare malattie cardiache e hanno un’azione antitumorale. Tra le loro proprietà spicca anche quella antimicrobica e antivirale, rappresentando quindi un vero toccasana per l’organismo. Sono utili infine per proteggere le cellule nervose e per stimolare il metabolismo, aiutando così a dimagrire.

LEGGI TUTTO
  1. Insalata alla greca
  2. Insalata di tonno
  3. Insalata con salsa alla feta
  4. Farfalle ai carciofi e peperoni grigliati
  5. Insalata di pollo e spinaci
  6. Pizza greca all'agnello

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963