BUONISSIMO
Seguici

Lenticchie rosse

Le lenticchie rosse sono un legume apprezzatissimo in cucina, utilizzato nella preparazione di minestroni e di piatti natalizi: scopriamo i valori nutrizionali. Lenticchie rosse

Le lenticchie rosse sono una delle tante varietà di lenticchie presenti in commercio. Chiamate anche lenticchie egiziane per la loro origine mediorientale, vengono coltivate anche nel nostro Paese, specie nelle zone appenniniche dell’Italia centrale. Rispetto alle lenticchie tradizionali, hanno una forma più schiacciata e sono leggermente più piccole. Nella loro varietà decorticata (cioè priva della buccia esterna) risultano molto semplici e veloci da cucinare, oltre che più digeribili. Nonostante il loro nome, la colorazione è più tendente all’arancione e talvolta assumono una tonalità gialla.

Lenticchie rosse, i valori nutrizionali

Le lenticchie rosse hanno un contenuto calorico rilevante: circa 345 kcal per 100 grammi di prodotto, derivanti da carboidrati e proteine. Tuttavia, a seguito della loro cottura tendono quasi a triplicare il loro volume, perdendo buona parte delle calorie iniziali. Da un punto di vista vitaminico contengono soprattutto le vitamine del gruppo B, importanti per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Tra i sali minerali troviamo il ferro, il fosforo e il potassio, splendido alleato contro l’ipertensione. Nella versione decorticata le lenticchie rosse perdono parte delle loro proprietà, in quanto molti elementi nutritivi sono contenuti nella buccia. Povere di grassi, non contengono colesterolo: sono dunque adatte a diete ipocaloriche ed aiutano a proteggere l’apparato cardiovascolare. Il buon apporto di fibre favorisce il senso di sazietà e contribuisce a ridurre l’assorbimento del colesterolo. Completamente prive di glutine, sono un buon alimento per i celiaci. Non contengono neanche lattosio. L’indice glicemico di questo prodotto non è trascurabile: pertanto in caso di patologie diabetiche occorre assumerle in maniera limitata.

Lenticchie rosse, come usarle

In cucina, le lenticchie rosse possono essere utilizzate come ingrediente all’interno di minestroni o insalate, oppure nella classica versione “natalizia” con zampone e cotechino. In ogni caso, rispetto alle lenticchie tradizionali hanno tempi di cottura ridotti e non necessitano di ammollo, specie nella loro versione decorticata. Dalle lenticchie rosse, così come da altre varietà di lenticchie, possono anche essere ricavate delle farine di ampio impiego.

LEGGI TUTTO
  1. Zuppa di lenticchie rosse

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963