BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Ginger beer

Il ginger beer è una bevanda allo zenzero molto famosa (soprattutto perché utilizzata per il Moscow mule): ecco quali sono le sue proprietà nutrizionali. Ginger beer

Il ginger beer, a dispetto di quanto possa far pensare il nome, non è una birra ma un soft drink. È composto da zenzero, acqua, lime, zucchero e lievito. In alcuni casi ha un contenuto alcolico, ad ogni modo modesto (non superiore allo 0,5%). È tornato di moda negli ultimi anni, anche per il successo di un cocktail (il Moscow mule), di cui è ingrediente principale. Vediamo quali sono le sue caratteristiche principali.

Ginger beer, proprietà principali

Il ginger beer nasce in Inghilterra nel 1700: successivamente la sua produzione si espande in Australia ed arriva anche negli Stati Uniti, dapprima a New York e successivamente sulla costa occidentale. La bevanda viene ottenuta dalla fermentazione della radice dello zenzero con acqua, zucchero e lime (o limone). In commercio è possibile trovarne anche versioni aromatizzate con ingredienti quali liquirizia o peperoncino.

Ginger beer, valori nutrizionali

Il ginger beer è un soft drink dal limitatissimo contenuto alcolico, o addirittura assente. Rispetto ad altri drink risulta dunque meno calorico. Pertanto, date le minori calorie ed il contenuto alcolico praticamente assente, se ne può consumare in quantità maggiori rispetto ad altri drink o cocktail. Trattandosi sostanzialmente di una bevanda allo zenzero, ne conserva gran parte delle proprietà nutrizionali: contiene in particolar modo sali minerali, soprattutto potassio, magnesio e calcio. Tra le vitamine troviamo invece la vitamina C, oltre ai gingeroli, composti fenolici che hanno una funzione antiossidante: sono ottimi per contrastare i radicali liberi e rallentare l’invecchiamento cellulare.

Ginger beer, usi in cucina

Il ginger beer ha una peculiarità: può essere consumato da solo o utilizzato per comporre cocktail, come il famoso Moscow mule. Se bevuto “al naturale” se ne potrà subito sentire la leggera piccantezza derivante dallo zenzero e l’acidulo del lime. Se utilizzato per il Moscow mule, se ne perderanno alcune caratteristiche, in quanto il cocktail contiene anche vodka, dal sapore molto intenso che tende a coprire quello del ginger beer.

LEGGI TUTTO
  1. Moscow mule

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963