BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Peperoncini verdi

I peperoncini verdi sono una varietà di peperoncino molto apprezzata per il suo sapore: ecco le numerose proprietà benefiche e gli utilizzi in cucina. Peperoncini verdi

I peperoncini verdi, appartenenti alla famiglia Capsicum, sono una varietà di peperoncino dalle spiccate caratteristiche che li contraddistinguono: sono inoltre ricchi di proprietà nutrizionali interessanti e hanno notevoli benefici per la salute – purché consumati con moderazione. Grazie al loro sapore piccante, possono essere impiegati nella preparazione di numerose ricette, alle quali regala un tocco in più.

Peperoncini verdi, proprietà principali

In realtà non esiste un’unica varietà di peperoncini verdi. Spesso il colore indica semplicemente il grado di maturazione: anche il tradizionale peperoncino rosso può essere consumato in anticipo, quando è ancora verde. Un’altra varietà particolare è quella del peperoncino verde jalapeño, piuttosto piccanti. Ma la versione più diffusa nel nostro Paese è quella del friggitello napoletano, un peperoncino verde dalla forma affusolata e dal sapore dolce, seppure con delle note leggermente amarognole. In cucina, i peperoncini verdi possono trovare ampio impiego. Possono essere usati crudi in insalata, oppure cotti in padella per preparare saporiti sughi o per accompagnare prelibati secondi piatti. Molto buoni sono i peperoncini verdi fritti, così come quelli ripieni, con carne trita, formaggio e uova. Il limite è solo la fantasia!

Peperoncini verdi, valori nutrizionali

I peperoncini verdi sono poco calorici (in una porzione di 100 grammi vi sono circa 25 kcal) e ricchi di sostanze nutritive importanti per la salute. Contengono infatti grandi quantità di vitamina C, che è un ottimo antiossidante e contribuisce a rafforzare il sistema immunitario. Proprio come i più comuni peperoncini rossi, anche la varietà verde è ricca di capsaicina, che è responsabile del suo sapore piccante. Questa sostanza ha numerosi benefici: migliora la digestione, stimolando la secrezione di succhi gastrici, favorisce l’appetito ed è un toccasana per il cuore, rendendo più elastiche le pareti delle arterie e abbassando i livelli di colesterolo. Tra i sali minerali contenuti nei peperoncini verdi, spicca il potassio che aiuta a tenere sotto controllo la pressione e riduce il rischio di malattie cardiovascolari.

Peperoncini verdi, benefici e controindicazioni

I peperoncini verdi sono ricchi di antiossidanti, sostanze che aiutano a combattere la formazione dei radicali liberi e che contrastano l’invecchiamento cellulare. Proprio in quest’ottica hanno un’azione antinfiammatoria e antitumorale. Grazie al loro contenuto di acqua e fibre, inoltre, facilitano la digestione e migliorano il transito intestinale. Sono infine un ottimo alimento dalle proprietà rimineralizzanti, vista la presenza di sali minerali e vitamine.

LEGGI TUTTO
  1. Samosa di verdure
  2. Gamberi e pesce in salsa di erbe aromatiche

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963