BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Confettura di peperoncino

La confettura di peperoncino, tipica della tradizione calabrese, è una delizia da gustare su decine di ricette: ecco le sue proprietà nutrizionali. Confettura di peperoncino

Confettura di peperoncino, proprietà principali

La confettura di peperoncino è un prodotto che affonda le sue radici nella tradizione gastronomica calabrese. D’altra parte il peperoncino è uno dei simboli della Calabria ed uno dei prodotti più conosciuti in tutta Italia. La preparazione di questo prodotto è ancora molto diffusa a livello casalingo, ed avviene a fine estate, nel momento in cui i peperoncini giungono a maturazione. Gli ingredienti sono semplicissimi: peperoncini, aceto di vino bianco e zucchero. I peperoncini tagliati a pezzi vengono messi a cuocere insieme all’aceto: successivamente sono frullati e subiscono un altro passaggio in pentola insieme allo zucchero, che conferisce alla confettura una nota agrodolce.

Confettura di peperoncino, valori nutrizionali

Le proprietà nutrizionali della confettura di peperoncino ricalcano in parte quelle del peperoncino fresco, ma occorre considerare l’apporto dell’aceto e soprattutto dello zucchero. Il contenuto calorico è di circa 190 kcal per 100 grammi di prodotto. Gran parte dell’apporto energetico deriva dai carboidrati (dovuti alla presenza dello zucchero semolato nella preparazione), mentre il contenuto di proteine e grassi è trascurabile. Nella confettura di peperoncini troviamo un profilo vitaminico composto da vitamine A, E, PP, mentre la vitamina C, presente in grandi quantità nel prodotto fresco, tende a svanire in seguito alla cottura, in quanto termolabile. Tra i sali minerali ci sono soprattutto rame e potassio.

Confettura di peperoncino, benefici e controindicazioni

Il consumo della confettura di peperoncini apporta benefici innegabili all’organismo. La capsaicina, elemento che fornisce piccantezza al peperoncino, ha proprietà antidolorifiche ed antisettiche, oltre ad agire sui livelli di colesterolo del sangue. In generale si tratta di un prodotto utile a contrastare l’insorgenza di malattie di natura cardiovascolare. Un abuso nel consumo di confettura di peperoncini può però avere delle controindicazioni. Questo prodotto non è molto indicato per chi soffre di problemi di stomaco, come gastriti ed ulcere. È da evitare anche nei casi di reflusso gastroesofageo.

LEGGI TUTTO
  1. Tagliere valdostano

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963