BUONISSIMO
Seguici

Polpette dal mondo: 10 ricette da provare

Di carne o di pesce, di legumi o di patate, le polpette sono una specialità tipica di moltissime tradizioni culinarie. Eccone 10 da assaggiare.

Polpette dal mondo: 10 ricette da provare

Di carne, di pesce o di legumi, ideali come secondo piatto o come finger food, le polpette sono una specialità tipica di moltissime tradizioni culinarie: ogni paese ha le sue. Ecco un giro del mondo in 10 polpette per scoprire alcune delle ricette più gustose.

Falafel

I Falafel sono polpette di legumi speziate di origine mediorientale. Nella versione più famosa si preparano con i ceci, mentre in Egitto sono a base di fave. L’impasto è insaporito con aglio, cipolla e spezie come cumino e coriandolo.
Tradizionalmente i falafel sono fritti e si mangiano caldi, accompagnati con hummus oppure con yogurt e verdure. Spesso sono usati come farcitura per la pita, un pane tipico dei paesi del Medio Oriente.

Kofta

Le Kofta sono polpette mediorientali dalla forma allungata invece che rotonda, servite infilzate su uno spiedino. Di solito sono a base di carne macinata di agnello oppure mista, di manzo e agnello, insaporita con spezie ed erbe aromatiche.
Generalmente le kofta sono fritte, anche se ne esistono varianti al forno o grigliate. Si accompagnano con salsa piccante o salsa tzatziki, a base di yogurt greco e cetrioli.

Köttbullar

Le Köttbullar sono polpette di carne tipiche della cucina svedese. Morbide e molto aromatiche, si preparano con carne tritata di manzo, maiale e vitello e sono insaporite con una salsa bianca a base di panna. Tradizionalmente si servono accompagnate da patate lesse e dalla marmellata di mirtilli rossi tipica della gastronomia svedese.

Bitterballen

Le Bitterballen sono crocchette olandesi. Si preparano con carne di manzo cotta in un brodo insaporito con erbe aromatiche, sfilacciata e unita a una salsa a base di farina, burro e il liquido di cottura della carne. Impanate e fritte, le Bitterballen sono ideali da gustare come finger food per un aperitivo. Il loro nome, letteralmente, significa proprio "palline con cui accompagnare bevande alcoliche".

Albóndigas

Le Albóndigas sono polpette spagnole preparate con carne macinata di vitello e maiale aromatizzata con aglio, prezzemolo e cipolla, fritte e poi rosolate in un sugo al pomodoro. La parola "albóndiga", che vuol dire "polpetta", deriva dall’arabo: furono i Mori, infatti, nel XVI secolo, ad avere l’idea di tritare e insaporire la carne con le spezie per venderla come cibo di strada. Poi, con l’avvento del pomodoro dal Nuovo Mondo, alla ricetta delle albóndigas si è aggiunta la salsa, che le ha rese ancora più gustose.

Keftedes

Le Keftedes sono polpette di carne tipiche della cucina greca. Si preparano con macinato di vitello insaporito con aglio, cipolla ed erbe aromatiche come origano, prezzemolo e menta. L’impasto prevede anche l’aggiunta di pane bagnato nel vino rosso oppure nell’ouzo, un liquore tradizionale greco. Una volta fritte, le keftedes si possono gustare accompagnate con hummus di ceci o con la tradizionale salsa tzatziki.

Aloo Tikki

Le Aloo Tikki sono polpette indiane di patate e piselli aromatizzate con aglio e spezie come coriandolo, zenzero, paprika, curry e peperoncino. Queste polpettine fritte sono ottime sia come finger food che come secondo piatto. Si gustano accompagnate con una salsa piccante o con salse fresche a base di yogurt e menta.

Frikkadels

I Frikkadels sono polpette di carne molto popolari nella cucina dello Sri Lanka. Si preparano con macinato di manzo aromatizzato con cipolla, aglio, scorza di limone e spezie come cannella e cumino. Una volta fritti, i Frikkadels si possono abbinare con salse piccanti o con salse indiane come la raita, a base di yogurt e spezie.

Kibbeh

Il Kibbeh è una ricetta tipica della cucina libanese. Si tratta di polpette a base di carne di agnello e bulgur, arricchite con pinoli e aromatizzate con menta, cumino, cannella e cipolla. Questa specialità è tradizionalmente un secondo piatto, ma può essere servita anche come antipasto.

Takoyaki

Le Takoyaki (letteralmente "polpo fritto o grigliato") sono polpette fritte di polpo, tipiche della cucina giapponese e diffuse soprattutto nella città di Osaka. Il polpo, insaporito con zenzero e cipollotto, è avvolto in una delicata pastella a base di brodo di pesce e farina. Oltre agli ingredienti, il segreto di questa specialità è la cottura, che avviene su una speciale piastra per takoyaki composta da tante formine circolari da riempire di pastella e polpo. Le takoyaki sono ottime accompagnate con salsa otafuku, un condimento giapponese tipico.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963