BUONISSIMO
Seguici

Conservazione delle spezie: come fare e cosa usare

Le spezie sono ingredienti fondamentali per insaporire diversi piatti: scopri come conservarle in ordine e in modo corretto per non perdere l'aroma.

come conservare le spezie

Le spezie e le erbe aromatiche sono assai diffuse nelle cucine italiane – e non solo! -, utilizzate da secoli per arricchire le pietanze con una vasta gamma di sapori e aromi. Grazie alla loro varietà e all’estrema versatilità, le spezie riescono a dare un tocco in più alle nostre ricette preferite, facendo davvero la differenza tra un buon piatto e uno da leccarsi i baffi. Non tutti sanno però come conservare le spezie in modo corretto, che siano quelle più classiche come pepe, peperoncino e noce moscata, o quelle più esotiche come paprika, zafferano o curry. Ecco allora pochi e semplici consigli per conservarle a lungo e per far sì che mantengano tutto il loro gusto e le loro proprietà alimentari.

Le spezie scadono?

Prima di esplorare insieme come conservare le spezie con alcuni suggerimenti degli esperti di Buonissimo, andiamo a rispondere ad una domanda apparentemente banale, ma riproposta ciclicamente: le spezie scadono? Trattandosi di alimenti di origine vegetale, una volta staccate dalla pianta tendono a degradarsi lentamente. Un processo che può essere rallentato, appunto, con una corretta conservazione.

Nel corso del tempo, è naturale che spezie ed erbe aromatiche vadano a disperdere nell’aria parte dei loro aromi e sapori. In generale, le spezie macinate vanno consumate nell’arco di 6 mesi, invece le spezie intere possono durare 1 anno. In ogni caso, il loro deterioramento non causa danni alla nostra salute, mentre la data di scadenza è del tutto indicativa per preservarci dalla possibile proliferazione di muffe e batteri. Ricordiamoci comunque che, se di produzione industriale, il processo di deterioramento sarà più lungo, perché inibito dai conservanti, mentre le spezie di produzione casalinga andranno conservate con maggiore cura.

Come conservare le spezie: 5 consigli utili

La conservazione delle spezie, ingredienti di cui proprio non si può fare a meno in cucina, è certamente dibattuta, ma in realtà è molto semplice. Basterà seguire alcuni piccoli accorgimenti per avere aromi sempre pronti all’uso, facendo attenzione sia ai contenitori che si utilizzano per conservarli che al luogo in cui vengono riposti.

1. Usiamo vetro e ceramica

Se vi state chiedendo come conservare lo zafferano o la curcuma, ma anche il pepe, il peperoncino e qualsiasi altra spezia vi solletichi il palato, la prima regola fondamentale è quella di evitare la plastica. Cerchiamo quindi di toglierle dalla loro confezione originale – che solitamente è per l’appunto realizzata in plastica – e riponiamole in barattoli di vetro o in involucri di ceramica.

Il motivo è da ricercarsi nelle proprietà della plastica, che non è adatta a preservare aromi e proprietà organolettiche degli alimenti. In più, i barattoli di vetro presentano quasi sempre un’utilissima chiusura ermetica, ideale per la conservazione delle spezie, e possono essere personalizzati con delle etichette fai da te su cui possiamo riportare il nome e la data di acquisto.

2. Teniamo lontano da fonti di calore e luce

Due dei principali nemici della corretta conservazione delle spezie sono le fonti di luce e di calore. Se è vero che le piante fresche hanno bisogno della luce per sopravvivere, allo stesso modo quelle secche perdono molto più velocemente le proprie caratteristiche quando esposte alla luce e al calore eccessivo. Di conseguenza, scegliamo con attenzione il barattolo, ed evitiamo di esporre gli aromi sopra la cappa in cucina, vicino al forno o ai fornelli; molto meglio una cantina fresca e areata.

3. Evitiamo l’umidità

Anche l’umidità tende ad accelerare il processo di deterioramento di spezie ed erbe aromatiche, oltre che provocare la formazione di muffe potenzialmente dannose se ingerite. La cottura dei cibi genera vapore acqueo, e di conseguenza umidità: un motivo in più per conservare le spezie a distanza dai fornelli, soprattutto se i contenitori sono sprovvisti di chiusura ermetica.

4. Preferiamo le spezie intere

Nella scelta tra spezie intere e in polvere, le prime sono sempre da preferire. Il motivo è semplice: gli aromi si conservano meglio quando le spezie sono intere. Il consiglio, dunque, è quello di conservarle sempre intere, per poi frantumarle solo all’occorrenza, poco prima di essere utilizzate. In questo senso, evitiamo di usare il frullatore per macinare le spezie, preferendo il mortaio; questo, infatti, ne mantiene intatti sapore, odore e proprietà organolettiche.

5. Usiamo mani e posate asciutte

Infine, cerchiamo di non utilizzare le spezie in cucina con le mani bagnate o con strumenti umidi, perché l’acqua potrebbe portare ad una scorretta conservazione dell’alimento. Si tratta di una piccola ma preziosa accortezza, considerando che anche un semplice cucchiaino non completamente asciutto potrebbe rilasciare dell’acqua e favorire la formazione di muffe nel nostro barattolo di spezie.

Come conservare le spezie fresche

Un altro dubbio in fatto di aromi potrebbe riguardare come conservare le spezie quando sono fresche, appena raccolte dall’orto. Solitamente la soluzione più utilizzata è quella di congelarle: basta lavarle e farle asciugare completamente prima di riporle in freezer in un sacchetto ermetico. Alcune spezie come peperoncino e rosmarino possono anche essere conservate sott’olio e sotto sale, per utilizzarle in modo creativo in tante ricette diverse.

Ruby – Set completo di barattoli spezie

Ruby – Set completo di barattoli spezie

Ruby – Set completo di barattoli spezie

Partiamo con un prodotto davvero completo e ad un prezzo interessante, a marchio Ruby. Si tratta di un set completo di portaspezie, che include 24 barattoli da 120ml, una penna, un imbuto, un pennello, 20 etichette spezie, 24 filtri a foro grande e 24 filtri a foro piccolo. Sarà quindi facilissimo riporre i nostri aromi, etichettarli con delle etichette fai da te e pulire il vasetto una volta finito.

Mikihat – Set di barattoli per spezie

Mikihat – Set di barattoli per spezie

Mikihat – Set di barattoli per spezie

Un altro set utilissimo a conservare le nostre spezie preferite, questa volta fatto di 12 pezzi da 120ml. Sono presenti pure 12 coperchi sigillanti, 12 filtri, 40 adesivi per lavagna, 21 etichette per spezie, un imbuto in silicone, una spazzola per tubi e una penna. Le spezie risulteranno perfettamente sigillate e il loro ricco aroma si conserverà a lungo, per un prodotto facile da riempire, facile da etichettare e veloce da riporre.

Yonekuon – Portaspezie con coperchio girevole in acciaio inox

Yonekuon – Portaspezie con coperchio girevole in acciaio inox

Yonekuon – Portaspezie con coperchio girevole in acciaio inox

Yonekuon propone invece 12 portaspezie in vetro con coperchio girevole realizzato in acciaio inox, dotato di tre aperture e una chiusura. Il coperchio ha una guarnizione in silicone incorporata, non contiene sostanze nocive, e ha le caratteristiche di forte tenuta all’aria, è impermeabile, ed è facile da pulire. Anche in questo caso, con i barattoli riceveremo imbuto, etichette, pennarello e penna cancellabile.

Kamoro HOME & KITCHEN – Portaspezie in vetro

Kamoro HOME & KITCHEN – Portaspezie in vetro

Kamoro HOME & KITCHEN – Portaspezie in vetro

14 pratici portaspezie in vetro ad un buon prezzo quelli a marchio Kamoro HOME & KITCHEN, e con una capacità molto ampia di 170ml a vasetto. Hanno un tappo a vite ermetico per garantire la freschezza delle spezie, da travasare comodamente grazie all’imbuto pieghevole presente nella confezione.

mDesign – Mensola portaspezie

mDesign – Mensola portaspezie

mDesign – Mensola portaspezie

Per riporre tutti i nostri vasetti di aromi, non c’è niente di meglio di una pratica mensola portaspezie. Questa è a tre ripiani e in robustissimo PVC, un materiale in grado di garantire una lunga durata nel tempo. Disponibile in versione trasparente e metallizzata, si tratta di un mobiletto portaspezie dal design versatile, e per questo capace di adattarsi a un po’ tutti gli ambienti.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963