BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Tacos

I tacos sono delle tortillas di origine messicana che vengono ripiegate su se stesse, un po’ come avviene con la piadina romagnola. Sono a base di mais e possono essere condite in molti modi gustosissimi. Tutti i dettagli Tacos

I tacos non sono altro che delle tortillas che sono state ideate in Messico. Ripiegate su di sé, possono essere a base di farina di mais o di frumento. Da sole hanno già un sapore caratteristico e apprezzabile, ma a dare loro una marcia in più sono i condimenti. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Tacos, le caratteristiche

I tacos tradizionali sono delle tortillas a base di mais oppure di frumento. Sono morbide e ripiegabili. In genere vengono unte nel sugo del ripieno prescelto e scaldate per qualche minuto. In alcuni Paesi esiste anche la variante croccante – chiamata hard shell tacos – che è fritta al punto tale da indurirsi e somigliare, per l’appunto, a una conchiglia. Quest’ultima non è considerata messicana, ma un’invenzione tex-mex.

Tacos, i valori nutrizionali

I tacos, ogni 100 grammi di prodotto, contengono 467 kcal. Di queste 7,08 g sono proteine; 62,72 g sono carboidrati; 1,23 zuccheri; 20,83 g sono grassi (di cui 6,24 g saturi; 6,43 g monosaturi e 7,26 g polisaturi). Inoltre 4,6 g sono fibre. Contengono anche 57,33 g di amido e minerali così suddivisi: 101 mg di calcio; 1,86 mg di ferro; 85 mg di magnesio; 226 mg di fosforo; 223 di potassio; 389 mg di sodio; 0,12 mg di rame; 0,42 mg di manganese; 1,61 di zinco e 4,8 µg di selenio. Queste ‘piadine’ messicane contengono anche vitamine: 0,2 mg di B1; 0,08 di B2; 1,86 di B3; 0,3 mg di B5 e 0,2 di B6. La vitamina E è presente con 0,69 mg e la K con 8,6 µg. Inoltre hanno 69 µg di folati; 24 di acido folico e 29,9 mg di colina. 1 µg di vitamina A; 3 di betacarotene e la stessa quantità di alfacarotene; 13 µg di criptoxantina; 3 di licopene e106 µg di luteina e zeaxatina.

Tacos, gli usi in cucina

I tacos variano di gusto soprattutto in base al ripieno con cui si condiscono. In Messico, quelli tradizionali sono con carne cotta in vari modi (soprattutto carne di manzo), con il pesce, il formaggio fuso, le cipolle crude, la salsa piccante di chili verde, l’insalata, il limone e il coriandolo. A volte si aggiunge la salsa guacamole, la panna acida e il pico de gallo.

Il taco “tex-mex” ha al suo interno la carne macinata e cotta con spezie, formaggio grattugiato, pomodoro crudo a pezzi, lattuga e salsa di pomodoro con gradi di piccantezza variabili. Esistono diversi tipi di tacos, tra questi: quello del pastore, de asador, de cabeza, de barbacoa, de camarones, de lengua, de carnitas, de pescado, dorato (quello fritto) der po e sudado (piccante). Insomma, ce ne sono per tutti i palati.

LEGGI TUTTO
  1. Tacos di pollo
  2. Tacos di pollo e guacamole

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963