BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Liquore Genepì

Il liquore Genepì ha il sapore autentico della montagna e del sottobosco. Ecco come utilizzarlo in cucina. Liquore Genepì

Il liquore Genepì è una bevanda alcolica caratteristica delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta che si ottiene dalla macerazione delle artemisie alpine in una soluzione alcolica. Si tratta di un superalcolico che viene portato in tavola come digestivo, tuttavia il sapore dolciastro e particolare che lo caratterizza, lo rende un ingrediente adatto per aromatizzare altri cocktail o dolci e dessert.

Liquore Genepì, proprietà principali

Il liquore genepì proviene da una pianta aromatica che cresce in maniera naturale ad alta quota, e più precisamente tra le montagne della Valle d’Aosta e del Piemonte. È ricavato dalla lavorazione delle piante artemisie, ma solo dagli spicata, mutellina e glacialis. Dalle piante vengono conservati i fiori e, con le femmine che sono più aromatiche, viene realizzato il liquore tipico della montagna. Il sapore è fresco e intenso, aromatico e speziato, e conserva tutte le suggestioni della montagna e del sottobosco.

Liquore Genepì, valori nutrizionali

Il liquore Genepì può essere acquistato già pronto o preparato in casa, anche se la difficoltà della reperibilità delle materie rende questa seconda scelta poco popolare. La preparazione avviene tramite l’essicazione delle piante in recipienti di acciaio riempiti poi con una miscela idroalcolica. Le piante restano all’interno dell’alcol per circa un mese, dopodiché a questa miscela vengono aggiunti acqua e zucchero. Gli ingredienti così miscelati forniscono l’apporto calorico della bevanda che è di 200 calorie per 100 ml di prodotto.

Liquore Genepì, usi in cucina

Il liquore Genepì, come anticipato, è un prodotto tipico italiano e più precisamente delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta ed è molto apprezzato da chi è alla ricerca di un liquore che contenga in sé tutto il sapore e l’autenticità della montagna e del bosco. Fruttato, aromatico e speziato, il liquore Genepì viene portato in tavola come un fresco digestivo, meglio se servito freddo, ma può diventare anche l’ingrediente speciale per cocktail originali e freschi, da servire in estate e non solo. il liquore Genepì può essere anche impiegato per altre preparazioni culinarie come dolci o dessert o sughi particolari.

 

LEGGI TUTTO
  1. Genepi

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963