BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Lattuga iceberg

Leggera, croccante e col suo gusto neutro adatto a tutti i palati, la lattuga iceberg è tra le insalate più coltivate e consumate al mondo Lattuga iceberg

La lattuga iceberg è una varietà di lattuga denominata a cappuccio, il suo nome scientifico è Lactuca sativa ed è stata introdotta nel mercato a partire dagli anni ‘40. Il suo nome comune invece deriva dalla sua stessa origine: veniva infatti trasportata su ghiaccio tritato che serviva per la sua conservazione lungo i tragitti, tanto che le teste di lattuga ricordavano le sommità degli iceberg. Viene prodotta principalmente in California, dove rappresenta ben il 70% della lattuga prodotta dall’intero Stato. Oggigiorno viene coltivata nelle Regioni più fresche del mondo. In Italia la stagionalità della lattuga iceberg è nel periodo che va da maggio a ottobre.

Lattuga iceberg, caratteristiche principali

Il colore chiaro e il gusto piuttosto neutro e croccante, la rende una delle insalate più apprezzate e consumate al mondo. Rappresenta un ottimo condimento in diverse ricette, dalle più veloci e spartane come gli hamburger, ai piatti più ricercati di seconda portata.

Lattuga iceberg, valori nutrizionali

Tutte le insalate, compresa la lattuga iceberg, apportano pochissime calorie. 100 g contengono solamente 14 calorie, di cui 94 g sono acqua, 1,8 g proteine, 0,4 g grassi, 1,5 fibre e 2,2, g carboidrati. Principalmente infatti è composta da acqua, e a seguire da fibre, ferro, potassio, zinco, luteina, zeaxantina e vitamine A, beta-carotene, B2 e C. È anche un’ottima fonte di folati, presenti soprattutto nelle foglie più scure.

Lattuga iceberg, benefici e controindicazioni

La lattuga iceberg, grazie alle vitamine che contiene, ha proprietà benefiche per la vista e gli occhi. Inoltre le sue fibre sostengono il funzionamento del colon e della microflora, agevolando il transito intestinale. In linea generale, la lattuga iceberg non ha particolari controindicazioni, essendo però una pianta può accumulare le sostanze del terreno nel quale è stata coltivata, come i nitrati che possono trasformarsi in pericolosi nitriti in caso di carenza di vitamina C, motivo per cui è meglio scegliere lattuga iceberg poco concimata.

LEGGI TUTTO
  1. Sandwich con insalata di tonno
  2. Aragosta maitresse
  3. Insalata pomodorini e avocado
  4. Insalata affumicata
  5. Mousse di tonno e limone

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963