BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Ghiottole

Dalla forma simile a quella dei fusilli, le ghiottole sono una tipologia di pasta corta con quattro spirali e bucata al centro che raccoglie ogni tipo di condimento Ghiottole

Ghiottole, proprietà principali

Le ghiottole sono un formato di pasta corta che appartiene alla famiglia dei fusilli. A differenza di questi ultimi solitamente due spire, le ghiottole contano 4 spire e sono bucate al centro per dargli una cottura uniforma. Sono una specialità a lenta essiccazione, di semola a grana grossa e trafilatura ruvida al bronzo, che fa parte di quella pasta corta che si presta a diversi tipi di preparazione: dai primi saltati in padella alle minestre in brodo, ma anche come pasta al forno. Simili alle eliche, sono particolarmente gustose quando vengono condite con ragù di carne, funghi o con sughi a base di verdure.

Ghiottole, valori nutrizionali

100 grammi di ghiottole equivalgono a circa 356 calorie di cui 1,5 grammi di grassi, 69 grammi di carboidrati, 2,9 grammi di fibre e 14 grammi di proteine. Fonte di vitamine e fibre, tra i sali minerali annovera potassio, ferro, calcio, fosforo e zinco nonché di tiamina, folati e niacina. Ha un ridotto contenuto di sodio e una buona quantità di acido folico.

Ghiottole, benefici e controindicazioni

La pasta è una fonte ottimale di carboidrati complessi che forniscono energia a lento rilascio, donando un senso di sazietà immediato che aiuta a tenere sotto controllo la fame. Un suo consumo regolare riduce il rischio di problematiche dell’apparato cardiovascolare, modula la glicemia, contribuisce al controllo del peso e alla salute del tratto gastrointestinale, favorisce il buonumore e riduce lo stress.

LEGGI TUTTO
  1. Ghiottole con ragù di carne

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963