BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Farina di kamut

Profumata e ricercata da chi ha problemi di digestione, quella di Kamut è una farina prodotta da un grano controllato da una ditta statunitense Farina di kamut

Il Kamut non è una varietà di cereale, ma un marchio che controlla la produzione del grano di tipo khorasan, antenato del grano duro moderno da prodursi attraverso agricoltura biologica. Le differenze con il grano che utilizziamo comunemente non sono tante, e la sua fama si deve soprattutto a un’importante strategia di marketing. La pizza con impasto di Kamut è molto richiesta, e così anche il pane al kamut.

Farina di Kamut, proprietà principali

A differenza delle varietà di grano con cui vengono prodotte le farine che usiamo comunemente in cucina, quello di Kamut ha subito molte meno contaminazioni e deve seguire un disciplinare molto preciso. All’occhio non è troppo diverso dalla farina normale, ma può presentare talvolta una colorazione più scura. Viene utilizzato per la preparazione di panificati, pizza e dolci. Sebbene il marchio abbia creato un prodotto esclusivo, il grano khorasan da cui viene ricavata la farina viene comunemente prodotto anche in Italia. Ciò che ne risulta, però, non può essere chiamato “Kamut”.

Farina di Kamut, valori nutrizionali

Nonostante la quasi totale somiglianza, la farina di Kamut presenta valori energetici più elevati rispetto a quella bianca. 100 grammi di farina di Kamut contengono infatti 342 kcal. I carboidrati costituiscono il 66% del suo peso: a seguire proteine e acqua. Adatto a una dieta pensata per ridurre il colesterolo, il Kamut è altamente digeribile e ha un sapore più intenso rispetto alla tradizionale farina, dovuto soprattutto alla purezza della varietà del grano e al territorio in cui viene prodotto. Presenta un contenuto più alto in minerali come zinco, selenio e magnesio rispetto alle altre farine. Contiene glutine e dunque non risulta adatto ai celiaci.

Farina di Kamut, usi in cucina

Essendo altamente proteico, il Kamut è adatto alla dieta di chi ama stare in movimento e conduce una vita attiva. Si tratta di una farina “forte”, adatto alla creazione di preparati che, in pasticceria, mantengono la loro forma in cottura. Si presta poco alla creazione del pan di spagna, ma è perfetta per la realizzazione di ottimi pancakes con le mele o crespelle di kamut.

LEGGI TUTTO
  1. Pane al kamut
  2. Pancakes con le mele
  3. Crespelle di kamut

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963