BUONISSIMO
Seguici
  1. Home
  2. BEVANDE
  3. ALCOLICHE
  4. VINI

Collio Goriziano Cabernet DOC

Collio Goriziano Cabernet DOC
  • TIPOLOGIA: -
  • CONSERVAZIONE: -
  • GRADAZIONE: -
  • DEGUSTAZIONE: -
  • ORIGINE: -
  • ABBINAMENTI: -

Collio Goriziano Cabernet DOC, origine e principali informazioni

Il Collio Goriziano Cabernet DOC è un vino alla DOC Collio, riconosciuta dal disciplinare dal 1968 ed estesa nell’omonima area collinare tra la Provincia di Gorizia e la Slovenia, la cui base ampelografica è composta in maggioranza o in purezza da uve muller thurgau, con eventuale aggiunta di pinot grigio, picolit, riesling (italico e renano), chardonnay, malvasia istriana, sauvignon, ribolla gialla e friulano.

Cenni storici

Sebbene nell’area geografica del Collio la vite si coltiva da millenni, la produzione del pinot grigio è iniziata in tempi relativamente recenti. Il pinot grigio è infatti approdato in Collio a metà XIX secolo, grazie al Conte Teodoro De La Tour, che importò in questa regione questo vitigno di varietà grigia tra più apprezzati in assoluto. Oggi la produzione del pinot grigio rappresenta il 30% del totale di tutto il territorio del Collio DOC.

Aree di produzione

L’area di produzione del Collio Pinot Bianco DOC – e delle altre varianti di questa denominazione – è ben delimitata in due grandi aree. La zona di produzione si estende nel territorio compreso tra il fiume Judrio e il confine tra Italia e Slovenia. Sono 8 i comuni (per un totale di 1500 ettari di campi coltivati) che il disciplinare autorizza alla produzione del Collio Pinot Grigio DOC, tra i quali Farra d’Isonzo, Dolegna del Collio, Cormòns, Capriva del Friuli, San Lorenzo Isontino, San Floriano al Collio, Mossa oltre allo stesso capoluogo di provincia, Gorizia.

Aspetto e gusto

Alla vista il vino presenta un colore che va dal giallo paglierino al giallo dorato carico. Al naso il vino ha un profumo delicato e fine. Passando all’assaggio ha un sapore asciutto, pieno e armonico. 

Abbinamenti

Il Collio Goriziano Cabernet DOC, ottimo per aperitivi, è un vino che si abbina bene a piatti delicati di pesce, in particolare con antipasti di mare, molluschi e crostacei.
  1. Pilipili holo
  2. Braciolone silano con rositi
  3. Arrosto in Dolceforte
  4. Costolette tartufate
  5. Broccoletti alla polacca
  6. Mezzelune alla verza

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963