BUONISSIMO
Seguici

Felicità in salsa rosa: il panino perfetto secondo Millennials e Gen Z

Felicità in salsa rosa: il panino perfetto secondo Millennials e Gen Z

In occasione della Giornata Mondiale del Panino Italiano
Uber Eats e Year Zero di Edelman Italia presentano il panino ideale secondo le nuove generazioni

Lunedì 21 novembre il mondo celebra il panino italiano e per questa occasione Uber Eats, in collaborazione con Year Zero – il laboratorio di idee e ricerche di Edelman Italia dedicato alle nuove generazioni – presenta il panino perfetto secondo Millennials e Gen Z.

Il cibo è anche emozione e un panino, una pietanza che si mangia letteralmente con le mani, rappresenta un contatto diretto con le nostre sensazioni. Ma quali emozioni può scaturire? Prima di tutto la felicità. Tra spensieratezza e allegria, mangiare un panino, a quanto pare, fa bene all’umore. Resta un tocco di tristezza e stanchezza, quando si mangia perché si ha poco tempo o non si ha voglia di cucinare.

Gli ingredienti perfetti

Hanno attraversato tutte le generazioni precedenti, fino ad insediarsi tra i sapori più desiderati, compresi Millennials e Gen Z. Cotto e formaggio è un must che tollera soltanto alcune varianti tra mortadella, burrata, confettura di fichi e crema di pistacchi per i più esigenti. Le salse? Quella rosa è immortale.

A pranzo, con gli amici, a domicilio

In quanto a momenti ideali della giornata per mangiare un panino, il pranzo è imbattibile e la cena è fuori discussione. Qualcuno può concedersi un’eccezione mangiando al limite un panino a colazione… Solo se è in vacanza. Partner ideali per addentare due fette di pane sono senza dubbio gli amici, meglio ancora se il panino viene consegnato a domicilio, opzione preferita rispetto a quello fatto in casa.

Mai in piedi

Altro che ‘mangiamo una cosa al volo’, per la maggior parte dei ragazzi coinvolti il panino si mangia rigorosamente da seduti, quasi fosse un rituale da rispettare. Posizione tra l’altro ideale per una corretta digestione.

C’era una volta un panino

Forse uno dei cibi più evocativi. La scuola, le merende, le gite, la figura della mamma o della nonna sono le prime associazioni, i primi ricordi di Millennials e Gen Z legati al panino. Il tutto a conferma che il panino è una vera e propria "istituzione" da generazioni.

I 40 anni dell’inno al panino

Senza ombra di dubbio la canzone che più di altre viene associata al panino, anche dalle generazioni più giovani, è ‘Felicità’ di Al Bano e Romina, che proprio quest’anno compie 40 anni dalla sua prima pubblicazione.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963