BUONISSIMO
Seguici

Cosa non bisogna mai mettere in lavastoviglie

Caricare la lavastoviglie è un gesto che spesso facciamo senza porci troppe domande. Ma alcuni oggetti non andrebbero mai messi

Caricare la lavastoviglie è un gesto che spesso facciamo senza porci troppe domande. Ma alcuni oggetti non andrebbero mai messi, perché le conseguenze potrebbero essere davvero pesanti e dai risvolti decisamente fastidiosi. Ecco la lista nera di cosa non bisogna mai mettere in lavastoviglie, una sorta di decalogo degli errori da non commettere quando si utilizza questo prezioso e infaticabile elettrodomestico.

1. Stoviglie e posate di legno

I detergenti della lavastoviglie possono togliere gli oli naturali, che impediscono agli utensili di legno di seccarsi e spaccarsi.

2. Grattugie

È quasi impossibile per il flusso d’acqua della lavastoviglie rimuovere le particelle di cibo dalle grattugie, ecco perché è inutile inserirle al suo interno.

3. Pentole antiaderenti

I detersivi per lavastoviglie e le alte temperature per l’asciugatura possono rovinare il rivestimento antiaderente, cioè proprio l’elemento che caratterizza questo tipo di pentole.

4. Oggetti delicati o di porcellana

Le stoviglie di porcellana e gli oggetti delicati e che hanno subito ripari in lavastoviglie possono rovinarsi o rompersi: meglio evitare, dunque.

5. Contenitori di plastica sottile

Anche i contenitori sottili non vanno inseriti in una lavastoviglie, visto che possono deformarsi o sciogliersi a causa del calore dell’asciugatura.

6. Oggetti di vetro dipinti o con stampe

Il rischio che gli oggetti di vetro o con stampe si stingano nel lavaggio in lavastoviglie è alto: che bisogno c’è di correrlo?

7. Piatti in acrilico o melamina

Questi piatti sono colorati e non si rompono cadendo, ma i detersivi e il calore possono rovinarli e sarebbe un vero peccato.

8. I coperchi delle pentole a pressione

Questi coperchi contengono le valvole che controllano il funzionamento delle pentole a pressione: l’azione della lavastoviglie rischia di far finire piccole particelle di cibo in esse causando malfunzionamenti.

9. Pentole di rame

Le sostanze chimiche dei detersivi per lavastoviglie rovinerebbero in modo irreversibile la lucentezza del rame.

10. Pentole e utensili d’alluminio

Gli utensili e le pentole di alluminio in lavastoviglie possono scurirsi, rovinarsi o anche corrodersi: anch’essi, insomma, andrebbero tenuti lontani.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963