BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Funghi ovoli

I funghi ovoli sono estremamente apprezzati per il loro sapore, che si sposa bene con tantissime preparazioni. Buoni da consumare sia crudi che cotti, hanno ottime proprie nutrizionali: scopriamole Funghi ovoli

Funghi ovoli, proprietà principali

Ingrediente prelibato e ricercato, i funghi ovoli, conosciuti anche come amanita caesarea o funghi reali o ovoli buoni, sono una varietà dal sapore delicato e caratteristico e dall’odore non invasivo. Proprio per la loro bontà, venivano definiti ‘cibo degli Dei’ dagli antichi romani. Il nome deriva dalla forma del cappello di questo fungo, che è molto arrotondato soprattutto nelle prime fasi di crescita, quando è ricoperto da un velo primordiale bianco. Il cappello ha un colore che va dal giallo scuro fino all’arancio. I funghi ovoli hanno, poi, fitte lamelle gialle, un gambo cilindrico giallo e una carne bianca e tenera. Crescono nel periodo estivo nei boschi di quercia e castagni ben soleggiati, soprattutto in zone dove il clima è secco.

Funghi ovoli, valori nutrizionali

I funghi ovoli hanno un bassissimo contenuto calorico. Basti pensare che per 100 grammi di prodotto si contano circa 11 calorie. Sono, infatti, costituiti essenzialmente da acqua e hanno una quantità insignificante di grassi. Hanno, però, un alto contenuto di sali minerali, soprattutto rame, ferro e potassio, e una discreta quantità di proteine. Presenti, seppure in maniera ridotta, anche vitamina B1 e vitamina B2. Buono, infine, anche il contenuto di fibre, che favorisce il buon funzionamento dell’intestino.

Funghi ovoli, usi in cucina

Gustosi e dal sapore delicato ma caratteristico, i funghi ovoli sono estremamente ricercati e apprezzati poiché si abbinano bene ai piatti di carne, ad alcuni tipi di pesce e a pasta e risotti. Possono essere consumati sia cotti che crudi. Sono idonei per la preparazione di insalate, a cui conferiscono sapore e gusto. Possono, poi, essere conservati sotto aceto o sotto olio o essiccati e consumati durante tutto l’anno come antipasto o inseriti nella preparazione di altre pietanze. Sono perfetti, infine, da inserire nelle ricette di gustosi primi, come i tortelli mari e monti, e zuppe di funghi misti e finanche contorni.

LEGGI TUTTO
  1. Insalata di gamberi e asparagi
  2. Capriccio di salmone e pesce spada con funghi
  3. Tortelli mari e monti
  4. Antipasto di ovoli e tartufi
  5. Insalata di funghi e fontina

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963