BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Acqua tonica

Bibita gassata composta da acqua e chinino, l’acqua tonica viene consumata come aperitivo analcolico ma è usata anche come base per cocktail alcolici Acqua tonica

Molto dissetante e apprezzata con l’aggiunta di ghiaccio e limone, l’acqua tonica è una bevanda che originariamente conteneva solo acqua frizzante e un alto livello di chinino. Veniva usata in passato come medicinale contro la malaria; oggi il contenuto di chinino è minore e l’acqua tonica viene edulcorata con uno sciroppo a base di fruttosio, glucosio e saccarosio (glucidi).

Acqua tonica, proprietà principali

L’acqua tonica è una bevanda usata spesso nella preparazione di cocktail alcolici a base di gin (il noto gin tonic) e di vodka (vodka tonic). Può essere impiegata anche per la preparazione di aperitivi e drink analcolici: insieme al limone dà vita a bitter lemon e bitter lime.

Acqua tonica, valori nutrizionali

Si tratta di una bibita dolciastra e frizzante, creata con acqua e glucidi semplici. L’acqua tonica viene considerata una bevanda “vuota”, infatti al suo interno non ci sono elevate quantità di elementi nutrizionali e nutrienti. In 100 grammi di acqua tonica ce ne sono 91,1 di acqua, i carboidrati disponibili sono 8,8 grammi (tutti zuccheri solubili), 12 mg di sodio, 33 mg di calcio, per un apporto totale di 34 kcal. Una cosa importante da sapere è che, seppure in molti credono che l’acqua tonica faccia parte di una categoria differente rispetto alle altre bibite e quindi più “salutare”, le etichette nutrizionali sulle bottiglie invece parlano chiaro: l’apporto di calorie rispetto a quello di una Cola è quasi lo stesso.

Acqua tonica, benefici e controindicazioni

Una porzione media di acqua tonica dovrebbe essere in media di 150-250 ml al giorno, ma può cambiare in base al regime alimentare in cui viene inserita. Anche nel caso della nutrizione dello sportivo, che ovviamente è più energetica rispetto alle altre, si consiglia sempre di non eccedere nel consumo, visto che gli zuccheri in essa contenuti aumentano l’apporto calorico della dieta. Bere bevande zuccherate come l’acqua tonica può contribuire all’aumento di peso, ma in piccole quantità può essere usata come bibita dissetante e per stimolare la digestione.

LEGGI TUTTO
  1. Sapphire Kiwi
  2. Gin and tonic alla melagrana
  3. Mojito analcolico
  4. Cocktail di kiwi
  5. Evergreen

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963