BUONISSIMO
Seguici

Torna a Torino l'edizione 2022 del Terra Madre Salone del Gusto

Torna a Torino, dal 22 al 26 settembre 2022, uno dei più importanti eventi a tema gastronomico, il Terra Madre Salone del Gusto.

Torna a Torino l'edizione 2022 del Terra Madre Salone del Gusto

Torna dal 22 al 26 settembre 2022 uno dei più importanti eventi a tema gastronomico, il Terra Madre Salone del Gusto.
La manifestazione, targata Slow Food, è giunta alla XIV edizione, appuntamento biennale organizzato dal 1996 con eccezione per la XIII edizione tenutasi nel 2021 a causa delle restrizioni Covid dell’anno precedente.

L’evento è organizzato nella scenografica location torinese di Parco Dora dove si incontreranno oltre 3 mila fra contadini e allevatori, cuochi, popoli indigenti, migranti e giovani attivisti provenienti da oltre 150 paesi, tutti riuniti attorno al claim #Regeneraction. Proprio la rigenerazione è il tema dell’incontro, mai cosi attuale come in questo scenario di crisi ambientale, economica, sociale, sanitaria e relazionale. E’ lo stesso Slow Food a ricordare che il rinnovamento radicale, necessario per la transizione agroecologica, può (e dovrebbe) partire dal cibo migliorando le pratiche agricole, i sistemi di produzione e distribuzione, così come le diete e le abitudini di consumo, dalle grandi città fino ai piccoli borghi.

Il Salone del Gusto, già Salone internazionale del gusto, dopo la prima edizione del 1996 ha collezionato una serie di successi e un pubblico sempre crescente. Dal 2004 è affiancato da Terra Madre, il meeting mondiale delle "Comunità del cibo". In questo contesto arricchito ruppi di persone di provenienza, etnia, cultura e credo differente si uniscono per raggiungere il comune obiettivo di produrre, trasformare e distribuire cibo nel criterio di sostenibilità ambientale pur preservando le tradizioni locali.

Le buone pratiche della rigenerazione vengono declinate attraverso un ricco programma di eventi.
Il palinsesto conta grandi Conferenze e gli incontri in Arena, disponibili anche in forma digitale, con filosofi ed economisti, attivisti e ricercatori. Sono anche presenti attività e percorsi interattivi dedicati a Biodiversità, Educazione e Advocacy. A questo si aggiungono gli oltre 50 Laboratori del Gusto e Appuntamenti a Tavola per sperimentare e imparare degustando insieme a esperti e cuochi. Non mancherà anche il grande Mercato italiano e Internazionale con decine di espositori e i produttori dei Presìdi Slow Food, senza dimenticare lo spazio dedicato alla scoperta dei prodotti e alle degustazioni grazie alle Cucine di Strada e ai Food Truck.

Molte le donne protagoniste di questa edizione. Roberta Billitteri, produttrice e presidente dal 2014 dell’Associazione dei Produttori del Presidio del fagiolo badda di Polizzi Generosa. Si tratta di un fagiolo screziato, praticamente sconosciuto fuori dalle Madonie, caratterizzato dal binomi di colori, avorio con macchie rosate e arancio ma anche avorio con macchie viola scuro, quasi nere. La Billitteri coltiva anche il Peperone di Polizzi Generosa che, nel 2016, ottiene il riconoscimento di Presidio Slow Food. È vice presidente del Consiglio Direttivo di Slow Food Italia.

Presenti anche Luisa Sala e Lara Rocchetti, ex studentesse UNISG, dalle cui iniziali deriva il nome dell’azienda agricola. Dall’università dove si sono conosciute hanno coltivato il sogno di fare vino e di trasferirsi in uno dei luoghi sacri per questo scopo: le Langhe. Consapevoli dell’insolita scelta, quello del mondo agrigolo di norma chiuso alle novità, sono certe di farsi apprezzare da tutto il sistema e farsi apprezzare per la qualità dei loro vini che fornirà una loro visione e interpretazione delle Langhe.

 

 

A TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO 2022

Si approfondiranno ogni giorno temi importanti per il futuro del cibo, grazie all’intervento di grandi personaggi internazionali: scrittori, attori, musicisti, scienziati, attivisti…;

Si scopriranno esperienze positive di comunità che stanno costruendo un’alternativa reale all’attuale modello di sviluppo, che è all’origine della più grave crisi ambientale di tutti i tempi;

si incontreranno contadini, pastori, pescatori, cuochi, insegnanti, giovani, di tutte le nazionalità;
si toccheranno, si annuseranno, si assaggeranno pani, formaggi, salumi, ortaggi, frutti, dolci, vini, birre…;

si conosceranno gli espositori che verranno a proporre i loro prodotti;

si presenteranno le istituzioni che racconteranno i territori, che proporranno le esperienze positive di chi sta già pensando e praticando la rigenerazione, contribuiranno a costruire nuove relazioni;

Terra Madre Salone del Gusto 2022 sarà un grande palcoscenico di condivisione e di scambio che ospiterà molte attività e molti format diversi.

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963