BUONISSIMO
Seguici

Gelato: 5 cose assolutamente da sapere

Tutti ne mangiamo a sazietà. C'è chi non riesce proprio a farne a meno. Ma un buon gelato è tale se apprezzato di tanto in tanto

Tutti ne mangiamo a sazietà, soprattutto in primavera e in estate. C’è chi non riesce proprio a farne a meno. Ma un buon gelato è tale se apprezzato di tanto in tanto. Quante ne sappiamo su questa ghiottoneria così buona e invitante? Ecco le risposte a cinque domande basilari, a cura della biologa nutrizionista Alessia Dompietro.

 

1. Da cosa è composto?

Il gelato è composto prevalentemente da zuccheri e grassi. Gli zuccheri innescano nell’organismo il craving, cioè un desiderio compulsivo.

 

2. Un gelato è un pasto?

No, non lo è: non contiene fibre e proteine ma solo tanti zuccheri. E non è in grado di garantire sazietà sufficientemente a lungo.

 

3. Quando è meglio mangiarlo?

A merenda. Puoi concederterlo ogni tanto come spuntino, purché non diventi un’abitudine.

 

4. Cos’è il gelato artigianale?

Per gelato artigianale s’intente che le materie prime siano lavorate all’interno del punto vendita, ma la legislazione non fa alcuna menzione alla qualità di queste materie prime.

 

5. De gustibus: c’è differenza tra i gusti?

La scelta dei gusti non fa molta differenza sull’apporto calorico; evita però la panna, abbondanti colate di cioccolato oppure praline e confetti.

Le ricette del giorno