BUONISSIMO
Seguici

Ricette con Troccoli

I troccoli vengono impiegati per la preparazione di primi piatti, spesso abbinati a ragù. E sono buonissimi. Troccoli

I troccoli sono un formato di pasta fresca prodotto in Italia e più precisamente in Puglia. Sono considerati una vera e propria eccellenza nostrana e sono amati e apprezzati in tutto il mondo. Si tratta di una pasta fresca lunga che ricorda i tagliolini, tuttavia con una consistenza più rustica e spessa rispetto a questi. Il loro nome fa riferimento allo strumento con il quale la pasta fresca è tagliata: il troccolaturo, un arnese con lame circolari che taglia la pasta a strisce. Scopriamo insieme le caratteristiche dei troccoli.

Troccoli, proprietà principali

I troccoli si presentano alla vista come dei tagliolini di circa 4 o 5 mm e sono spesso, ed erroneamente, confusi con gli spaghetti alla chitarra. Sono realizzati con un impasto a base di grano duro, farina di grano, acqua e, in alcune varianti, anche albume d’uovo. È un prodotto tipico italiano, originario della regione Puglia, motivo per il quale molto spesso sentiamo parlare di troccoli pugliesi. Questi sono alla base delle ricette tradizionali pugliesi e vengono portati in tavola accompagnati da sughi e condimenti che rendono il primo piatto ricco e gustoso sotto ogni punto di vista. Ma i troccoli possono anche essere impiegati per creare nuove combinazioni culinarie seguendo i trend del momento.

Troccoli, valori nutrizionali

I troccoli sono da considerarsi come alimento dall’alto valore nutrizionale, soprattutto se li consideriamo con l’aggiunta di salse e sughi con i quali li portiamo in tavola. Realizzata con semola di grano duro, farina e acqua, questa pasta fresca è fonte di carboidrati, fibre e proteine. Tutti gli ingredienti utilizzati per la sua realizzazione sono nutraceutici e quindi alleati del benessere del nostro organismo. Tuttavia per definire l’apporto calorico completo dei troccoli è opportuno fare riferimento sempre agli altri ingredienti a cui questi si accompagnano.

Troccoli, usi in cucina

I troccoli vengono impiegati per la preparazione di primi piatti e sono spesso abbinati a ragù, sughi a base di pomodoro e altri condimenti ricchi che prevedono l’impiego di carni e di verdure, come salsicce con funghi. Possono anche essere serviti con i frutti di mare.

LEGGI TUTTO
  1. Troccoli alla Daunia

Le ricette del giorno

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963